TwitterFacebookYouTubeIssuuNewsletter
Download
Le Norme Generali dell'Archivio Storico (PDF, 34 Kb.)  Per consultare le Norme Generali

 

1 La vita di un archivio è stata schematizzata in tre fasi, che corris- pondono a:

  • L'archivio corrente (per gli affari in corso);
  • L'archivio di deposito (per gli affari detti "esauriti");
  • L'archivio storico (per i documenti con più di 40 anni di età, o che hanno comunque espletato la loro funzione ammini- strativa e sono conservati a scopo di studio).

 

Norme Generali dell'Archivio Storico1

Complemento all'art. 108,§2 del Regolamento Generale dell'Università

Art. 1 - Funzione dell'Archivio e sua direzione

§1.    Funzione dell'Archivio

Nell'Archivio Storico con sede presso l'Università sono conservati accuratamente e ordinatamente i documenti riguardanti la storia della Compagnia di Gesù, la vita passata e odierna dell'Università Gregoriana ed anche gli scritti e i documenti autografi di molti Professori membri della Compagnia di Gesù (Cf. Stat. Art. 80,§1.)

§2.    Direzione dell'Archivio

A norma dell'art. 108,§1 del Regolamento Generale dell'Università, dirige l'Archivio l'Archivista, aiutato nelle sue funzioni dal Consiglio dell'Archivio (Cf. Stat. Art. 80,§3.)

Art. 2 - Utenti dell'Archivio

Sono ammessi in Archivio:

  1. utenti interni: docenti e studenti dell'Università, del Pontificio Istituto Biblico e del Pontificio Istituto Orientale; gli studenti debbono essere muniti di una lettera di presentazione del Professore della loro disciplina che andrà allegata al modulo di accesso all'Archivio;
  2. utenti esterni: ricercatori qualificati provenienti da Università, Istituti di Studi Superiori o Centri di ricerca che debbono compiere indagini di carattere scientifico; se studenti debbono essere muniti di una lettera di presentazione del Professore della loro disciplina che andrà allegata al modulo di accesso all'Archivio.

 

Art. 3 - Uso dell'Archivio

§1.    Condizioni di accesso all'Archivio

a. Alla prima richiesta di accesso all'Archivio:

b. Ad ogni ingresso, si richiede che l'utente:

§2.    Consultazione dei documenti

 

Art. 4 - Comportamento in Archivio

In Archivio:

Tenuto conto di quanto previsto dalle norme di etica universitaria all'Art. 1,§4 e all'Art. 2,§2, le sanzioni previste per chi non osserva i suddetti comportamenti sono, a seconda della gravità delle infrazioni e delle recidive:

  1. l'ammonizione verbale,
  2. l'ammonizione scritta,
  3. l'esclusione temporanea,
  4. l'esclusione definitiva dall'Archivio.

L'Autorità competente per l'applicazione delle sanzioni di cui ai punti a), b) e c) è l'Archivista, per la sanzione di cui al punto d) è il Vice Rettore Universitario.

 

Art. 5 - Prestito del materiale conservato presso l'Archivio

Norme particolari regolano la concessione da parte dell'Archivio di prestiti del materiale delle sue collezioni, eccezionalmente e solo per iniziative a scopo scientifico o per importanti manifestazioni a carattere culturale, organizzate da soggetti pubblici o privati.

Il prestito viene concesso dall'Archivista, con l'approvazione del Vice Rettore Universitario.

 

Roma 6 novembre 2009