TwitterFacebookYouTubeIssuuNewsletter
Per consultare il sito Web del progetto Zotero

Gli stili della Università Gregoriana sono disponibili nello "Style Repository" del progetto Zotero.

Per scaricare
lo stile in:

Repository del progetto Zotero

Guida dello Studente Ricerca

Novità Giugno 2016

1. Correzione bug

La nuova versione risolve il problema dell'inversione nome-cognome per i contributi dentro un altro testo: adesso l'autore del contributo ha prima il cognome, mentre l'autore del libro, o il curatore, ha prima le iniziali del nome e poi il cognome.

Esempio coretto di un contributo:

Bonanni, S.P., «La esencia divina, ¿puede generar o ser generada? Hilario (y Agustín) en el "Primer libro de las Sentencias" de Pedro Lombardo», in M. Aróztegui Esnaola, ed., La unción de la gloria: en el Espíritu, por Cristo, al Padre. Homenaje a mons. Luis F. Ladaria SJ, Biblioteca de autores cristianos. Estudios y ensayos. Teología 163, Madrid 2014, 521-553.

2. Disponibili nuove versioni per le principali lingue

Oltre alla lingua italiana, sono adesso disponibili le versioni inglese, spagnola, tedesca e francese dello stile dell'Università Gregoriana.

Tutti gli stili sono disponibili nel repository ufficiale del progetto Zotero. Tutti adottano lo stesso formato, stabilito dalle norme tipografiche. Inoltre, secondo la lingua scelta, viene automaticamente impostata la corretta terminologia.

In particolare, le variazioni rispetto alla versione italiana sono le seguenti:

  • inglese: la data di accesso ai siti internet viene preceduta da "accessed"
  • spagnolo:
    • la particella che indica un paragrafo di libro "in" diventa "en"
    • la data di accesso ai siti internet viene preceduta da "consulta"
  • tedesco:
    • l'abbreviazione degli editori "ed." diventa "Hg."
    • la data di accesso ai siti internet viene preceduta da “Zugriff"
    • al posto delle virgolette «» vengono usate le virgolette proprie della lingua tedesca „“
  • francese:
    • la particella che indica un paragrafo di libro "in" diventa "dans"
    • l'abbreviazione degli editori "ed." diventa "éd."
    • la data di accesso ai siti internet viene preceduta da "consulté"

3. Miglioramenti alla bibliografia

  • Articoli: eliminato il segno di interpunzione (virgola) successivo alla parentesi dell'anno che non era previsto dalla norme tipografiche;
  • Nel caso di "Articolo di periodico specializzato" o "Journal" viene utilizzata, se presente, l'abbreviazione del titolo della rivista e non il titolo esteso, come previsto dalle norme dell'università.

4. Miglioramenti alle citazioni

La punteggiatura al termine della citazione è stata eliminata per permettere l'inserimento di eventuale testo ulteriore.