TwitterFacebookYouTubeIssuuNewsletter

Home Page Studenti

 

Modulistica online

Accesso alle dispense

Forum online

Norme per gli Esami

Norme per il Terzo Ciclo

Norme tipografiche

Argomenti e dissertazioni dottorali

Ricerca
Collegi

Zotero

Guida dello Studente 2017-2018

Stampa Ricerca

A - Orientamento

1. Certificato di pre-iscrizione

Per tornare all’indice della Guida

I nuovi studenti che hanno bisogno del visto d'ingresso in Italia possono ottenere gratuitamente dalla Segreteria Generale dell'Università il certificato di "Pre-iscrizione" che consente loro di richiedere nei Consolati Italiani dei loro paesi di provenienza, il "Visto d'ingresso e di permanenza in Italia per motivi di studio".

In Italia non è consentito cambiare il visto di turista in visto di studente.

Il certificato di "Pre-iscrizione" dovrà essere autenticata dalla Congregazione per l'Educazione Cattolica e vidimato dalla Segreteria di Stato.

Per ottenere il certificato di "Pre-iscrizione", occorre presentare al Decano della Facoltà a cui ci si intende iscrivere i seguenti documenti:

1.1. Per i candidati religiosi e diocesani:

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  • Titoli di studio e voti ottenuti durante gli studi svolti in precedenza in fotocopia (all'atto dell'iscrizione si dovrà consegnare l'originale dei titoli di studio previ alla Segreteria Generale).
  • Lettera di presentazione del Superiore Religioso o dell'Ordinario del luogo.
  • La dichiarazione di responsabilità o "presa in carico" dell'Istituto o del privato che garantisce il pagamento di vitto, alloggio ed eventuali spese sanitarie durante il periodo di permanenza in Italia, oppure la certificazione della borsa di studio ottenuta comprendente le spese di vitto e alloggio o un documento attestante la possibilità di mantenersi personalmente per le spese di studio e di soggiorno.
  • Fotocopia di un documento d'identità.
  • Indicazione del domicilio a Roma durante gli studi. Gli studenti appartenenti al clero secolare (seminaristi o sacerdoti) debbono dimorare nei collegi o istituti di Roma loro destinati, il cui elenco appare nell'Annuario Pontificio. Tutti quelli che non abitano nei suddetti collegi o istituti devono presentare la certificazione del riconoscimento delle facoltà ministeriali rilasciata dal Vicariato di Roma.

1.2. Per i candidati laici:

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  • Titoli di studio e voti ottenuti durante gli studi svolti in precedenza in fotocopia (all'atto dell'iscrizione si dovrà consegnare l'originale dei titoli di studio previ alla Segreteria Generale).
  • Lettera di presentazione dell'Ordinario della Diocesi di provenienza dello studente (non è sufficiente la semplice presentazione di un ecclesiastico).
  • La dichiarazione di responsabilità o "presa in carico" dell'Ente o del privato che garantisce il pagamento di vitto, alloggio ed eventuali spese mediche durante il periodo di permanenza in Italia. Su questa dichiarazione vi dovrà essere il nulla osta dell'Ordinario della Diocesi italiana di appartenenza del privato o dell'Ente che la rilascia. In caso di dichiarazione di auto-mantenimento da parte dello studente, in calce al documento deve essere apposto il visto del proprio Ordinario di origine.
  • Fotocopia di un documento d'identità.
  • Indicazione del domicilio a Roma durante gli studi.

Il Decano, se valutati positivamente i documenti ricevuti, chiede alla Segreteria Generale di redigere la certificazione di pre-iscrizione.

Le richieste di pre-iscrizione al nuovo anno che perverranno dopo il 13 luglio saranno evase alla riapertura delle attività amministrative nel mese di settembre. Per ulteriori informazioni o per presentare casi particolari, rivolgersi alla Segreteria Generale.

2. Servizio di accoglienza

Per tornare all’indice della Guida

L'Università offre, ai propri studenti e a tutti coloro che sono interessati a ricevere maggiori informazioni, un Servizio di accoglienza.

Il servizio inizia all'inizio del mese di settembre e finisce alla chiusura del periodo delle immatricolazioni e iscrizioni.

Il servizio è reso nel quadriportico del Palazzo Centrale ed è gestito dagli studenti stessi dell'Università.

Il servizio si svolge dal lunedì al venerdì fino al termine del periodo delle immatricolazioni e iscrizioni.

Lo scopo di questo servizio è quello di agevolare i nuovi studenti nell'affrontare per la prima volta l'ambiente universitario e di accompagnarli con le prime informazioni per poter svolgere con maggiore facilità il percorso dell' immatricolazione e iscrizione.

3. Lingua italiana: corso e test

Per tornare all’indice della Guida

3.1. Corso di lingua italiana

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

La Pontificia Università Gregoriana organizza al proprio interno, per gli studenti di lingua madre non italiana, un corso intensivo di lingua italiana all'inizio di ogni semestre.

L'attestato di frequenza del corso è valido come documento richiesto tra quelli da depositare all'immatricolazione.

Periodo Primo semestre
Registrazione Il corso inizia venerdì 1 settembre 2017 con la registrazione alle ore 9,00 nell'aula C008 (al piano terra del Palazzo Centrale)
Luogo del corso Pontificia Università Gregoriana - Piazza della Pilotta 4 - Roma (vicino alla Fontana di Trevi)
Costi Il costo del corso è pari a EURO 390,00 oltre al costo di registrazione pari a EURO 45,00
Info: Per ogni altra informazione inviare una e-mail all'indirizzo info@centrostudicassia.it
Periodo Secondo semestre
Registrazione Il corso inizierà all'inzio del secondo semestre
Info: Per maggiore informazioni, inviare una e-mail all'indirizzo info@centrostudicassia.it

3.2. Test della lingua italiana

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Gli studenti di lingua madre non italiana, ad esclusione degli studenti ospiti, che si immatricolano nell'Università devono sottoporsi ad un test di conoscenza della lingua italiana che si svolge dopo l'inizio del primo e del secondo semestre, nei pomeriggi delle seguenti date:

  • dal 13 novembre 2017 al 17 novembre 2017: per tutti gli immatricolati al I semestre;
  • dal 12 marzo 2018 al 15 marzo 2018: per tutti gli immatricolati al II semestre e per coloro che non avranno superato il test nel mese di novembre.

Il livello di conoscenza della lingua italiana richiesto per superare il test deve equivalere almeno al livello B.1., secondo il quadro di riferimento europeo.

A coloro che non supereranno il test, la Scuola di lingue organizzatrice fornirà le indicazioni circa le proprie lacune e gli ambiti da migliorare.

Inoltre gli studenti dovranno frequentare un corso intensivo di italiano, della durata di almeno 60 ore, che potrà essere frequentato in Università o in altri ambiti, purché opportunamente certificato. Infine essi dovranno sostenere nuovamente il test durante il turno successivo.

Il non superamento del test non ha ripercussioni sulla validità dell’immatricolazione e dell’iscrizione all’anno in corso, compresa la possibilità di sostenere gli esami del proprio semestre di studi. Per gli studenti che si sono iscritti a partire dal secondo semestre l’indicazione precedente vale fino al primo semestre dell’anno successivo. Il superamento del test è però indispensabile per l’iscrizione all’anno accademico successivo, per la prenotazione degli esami finali del ciclo e per ottenere un grado accademico.

Possono essere esonerati del test, attraverso l'apposito modulo firmato dal Decano che accetta il candidato:

  • gli studenti "Semestre Gregoriana" (già Freisemester) che seguono corsi solo in madrelingua;
  • gli studenti straordinari ed ordinari che abbiano già conseguito un grado in lingua italiana presso altre Istituzioni accademiche in Italia.

Altri eventuali esoneri sono concessi soltanto dal Vice-Rettore Accademico.

Tutte le informazioni pratiche (elenco dei nomi, orari, aule...) verranno affisse, in concomitanza dei periodi indicati, nelle bacheche dell'atrio dell'Università e saranno anche consultabili nella sezione Servizi online del sito Web dell'Università Gregoriana.

4. Corsi di lingue antiche e moderne

Per tornare all’indice della Guida

L'Università, in accordo con Istituti e Scuole in Roma, offre ai propri studenti la possibilità di usufruire di particolari condizioni per l’iscrizione a corsi di lingue antiche e moderne.

I prezzi speciali praticati vengono offerti esclusivamente agli studenti del Consorzio Gregoriana, quindi iscritti all’Università Gregoriana (PUG), al Pontificio Istituto Biblico (PIB) e al Pontificio Istituto Orientale (PIO).

Pertanto è necessario, al momento dell’iscrizione, da effettuarsi presso la rispettiva sede della Scuola, che gli studenti esibiscano la tessera o l’attestato provvisorio che ne comprova l’iscrizione.

L'elenco degli Istituti e delle Scuole è disponibile nell'Ordo Anni Academici.

B - Immatricolazione e Iscrizione

5. Immatricolazione 2017-2018

Per tornare all’indice della Guida

Per gli studenti appartenenti a Collegi e registrati come tali nell'Università, le pratiche di immatricolazione e di iscrizione devono essere espletate unicamente dal delegato designato dal Rettore e/o dal Superiore del Collegio.

5.1. Processo di ammissione

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

I futuri studenti che vogliono diventare studenti dell'Università Gregoriana, inclusi quelli che vogliono diventare Studenti Ospiti, devono svolgere un processo di ammissione.

I futuri studenti - che non appartengono alla Comunità Europea - possono chiedere alla Segreteria Generale un certificato di "pre-iscrizione" Come ottenere un certificato di pre-iscrizione

5.2. Diventare studente all'Università Gregoriana, passo dopo passo

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Passo 1/4   5.2.1 Procedura online di pre-immatricolazione / iscrizione

La procedura informatica di pre-immatricolazione / iscrizione, utilizzabile dal sito Web dell'Università, permette di fare:

  • la pre-immatricolazione;
  • l'iscrizione al Ciclo di studi;
  • la scelta dei corsi, dei seminari e delle letture guidate.

Questa procedura online può essere eseguita a partire dal 4 settembre 2017 09:30 per il 1° semestre e dal 25 gennaio 2018 09:30 per il 2° semestre.

Per eseguire la procedura cliccare sul bottone:

.

Durante lo svolgimento della procedura, i futuri studenti possono inserire i propri dati anagrafici in modo sicuro e possono scegliere facilmente i corsi, i seminari e le letture guidate che intendono frequentare (corsi prescritti esclusi).

La procedura richiede una foto tessera in formato elettronico (JPEG) del futuro studente.

Il futuro studente deve fornire un indirizzo e-mail per ricevere, alla fine dell'inserimento dei dati, i seguenti documenti compilati in formato PDF:

  • la scheda di immatricolazione in copia singola;
  • la scheda di iscrizione ai corsi, seminari, ecc. in duplice copia.

Passo 2/4   5.2.2 Sottoporre al Decano / Preside / Direttore

Le schede devono poi essere sottoposte alla firma del Decano / Preside / Direttore. Se il futuro studente appartiene ad un Collegio, le schede devono essere firmate anche dal Superiore del Collegio.

Il processo non è effettivo senza l'autorizzazione del Decano / Preside / Direttore.

Per le modalità delle autorizzazioni:

Iscrizioni 2017-2018 - Firme delle Autorità Accademiche per le iscrizioni

Segue informazioni Facoltà di Teologia Per consultare il documento

Segue informazioni Tutte le altre Unità Accademiche Per consultare il documento

Passo 3/4   5.2.3 Consegna dei documenti

Dal 14 settembre 2017 fino al 27 settembre 2017 per l'iscrizione al primo semestre o annuale e dal 11 gennaio 2018 fino al 25 gennaio 2018 per l'iscrizione al secondo semestre, dovranno essere consegnati alla Segreteria Generale i seguenti documenti:

Elenco dei documenti da consegnare in Segreteria Generale

  1. le schede di immatricolazione e di iscrizione firmate e autorizzate;
  2. la dichiarazione di consenso Privacy sottoscritta (disponibile nella sezione "Modulistica online" di questo sito Web);
  3. una fotocopia di un documento d'identità o del passaporto, accompagnata dall'originale, che deve essere esibito all'atto dell'immatricolazione;
  4. un certificato originale o il Diploma degli studi previamente svolti che verrà trattenuto dalla Segreteria Generale per tutta la durata del ciclo di studi, eccezione fatta per gli studenti ospiti;
  5. per gli studenti non comunitari: una fotocopia del visto per motivi di studio (per i laici/laiche) o per motivi religiosi (per i seminaristi, religiosi/e) rilasciato dall'Autorità consolare italiana del Paese di provenienza, il cui originale deve essere esibito;
  6. per gli studenti non italiani: un attestato di frequenza di un corso di lingua italiana, di durata non inferiore a 5 settimane (100 ore), rilasciato dall'Ente presso il quale è stato seguito;
  7. per i chierici, i religiosi, i seminaristi, i membri di associazioni o movimenti riconosciuti dall'autorità ecclesiastica: la scheda d'immatricolazione deve recare firma e timbro del Rettore, Superiore o dell'Assistente Ecclesiastico;
  8. per i sacerdoti diocesani domiciliati a Roma fuori dei Collegi autorizzati; una certificazione del riconoscimento delle facoltà ministeriali rilasciata dal Vicariato di Roma;
  9. per i laici: una lettera di presentazione di un'Autorità Ecclesiastica.

In assenza di uno qualunque dei documenti indicati la Segreteria Generale non potrà accogliere la richiesta di immatricolazione.

Soltanto per gli studenti che si immatricolano o si iscrivono al Terzo Ciclo il termine di scadenza per la consegna delle schede firmate ed autorizzate sarà il 30 ottobre 2017 per il primo semestre e il 28 febbraio 2018 per il secondo semestre.

Passo 4/4   5.2.4 Pagare le Tasse Accademiche

L'ultimo passo consiste nel pagare le Tasse Accademiche per rendere effettiva l'iscrizione all'Università.

Attenzione alle scadenze

Tutte le tasse annuali di iscrizione possono essere pagate in due rate uguali:

Segue informazioni Primo semestre: entro il 27 settembre 2017

Segue informazioni Secondo semestre: entro il 25 gennaio 2018

senza applicazione di maggiorazioni.

6. Iscrizione 2017-2018

Per tornare all’indice della Guida

6.1. Iscrizione anni successivi

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Gli studenti iscritti possono iscriversi ad anni successivi per fare:

  • il passaggio all'anno successivo nello stesso ciclo (esclusi gli studenti Dottorandi);
  • il trasferimento da un Ciclo ad un altro nella stessa Facoltà,
  • il trasferimento da una Facoltà, Istituto o Centro ad un altro.

6.2. Chi può iscriversi

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Tutti gli studenti in possesso di matricola (inclusi gli studenti Ospiti).

6.3. Quando si può fare l'iscrizione

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Lo studente può eseguire online la procedura di iscrizione a partire dalle ore 13:00 del 28 luglio 2017 per il 1° semestre e del 18 dicembre 2017 per il 2° semestre.

Per gli studenti ordinari e straordinari l'iscrizione è annuale, salvo diversa indicazione dello studente.

Gli studenti che hanno già frequentato l'Università in anni precedenti e che non hanno depositato in Segreteria Generale l'aggiornamento dei propri dati, il certificato originale e/o il Diploma degli studi previamente svolti oltre alla dichiarazione di consenso "Privacy" sottoscritta, devono provvedervi all'atto dell'iscrizione.

6.4. Come si fa un'iscrizione successiva

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Passo 1/4   6.4.1 Procedura online di iscrizione

Lo studente deve eseguire online la procedura informatica di iscrizione tramite il servizio Segreteria online per gli Studenti.

La procedura permette allo studente di scegliere facilmente i corsi, i seminari e le letture guidate (esclusi i corsi prescritti) che intende frequentare.

Questa procedura informatica può essere eseguita a partire dalle ore 13:00 del 28 luglio 2017 per il 1° semestre e del 18 dicembre 2017 per il 2° semestre.

Passo 2/4   6.4.2 Firma

Se richiesto, la scheda di iscrizione, compilata online, deve essere sottoposta alla firma del Decano/ Preside/ Direttore.

Il processo non è effettivo senza l'autorizzazione del Decano / Preside / Direttore.

Per avere maggiori informazioni, consultare la pagina Web della Segreteria Generale .

Passo 3/4   6.4.3 Consegna dei documenti

Successivamente la scheda di iscrizione ai corsi, seminari, ecc. firmata e autorizzata dovrà essere consegnata alla Segreteria Generale all'atto dell'iscrizione dal 14 settembre 2017 fino al 27 settembre 2017 per il 1° semestre e a partire dal 11 gennaio 2018 fino al 25 gennaio 2018 per il 2° semestre.

Soltanto per gli studenti che si immatricolano o si iscrivono al Terzo Ciclo il termine di scadenza per la consegna delle schede firmate ed autorizzate sarà il 30 ottobre 2017 per il primo semestre e il 28 febbraio 2018 per il secondo semestre.

Passo 4/4   6.4.4 Pagare le Tasse Accademiche

L'ultimo passo consiste nel pagare le Tasse Accademiche per rendere effettiva l'iscrizione all'Università.

Attenzione alle scadenze

Tutte le tasse annuali di iscrizione possono essere pagate in due rate uguali:

Segue informazioni Primo semestre: entro il 27 settembre 2017

Segue informazioni Secondo semestre: entro il 25 gennaio 2018

Oltre tali date, la tassa accademica sarà maggiorata di € 50.

7. Immatricolazione, iscrizione: chi mi può aiutare?

Per tornare all’indice della Guida

Per contattare la Segreteria Generale Per inviare un messaggio alla Segreteria Generale Per consultare la pagina Web della Segreteria Generale

Gli studenti possono rivolgersi in Segreteria Generale per:

  • immatricolazione all'anno accademico;
  • gestione del test della lingua italiana;
  • gestione sessioni ordinarie d'esame: appelli, prenotazioni, calendari ed emissione verbali d'esame;
  • preparazione e rilascio badge, certificati, diplomi, supplementi al diploma, certificati di pre-iscrizione e altra certificazione;
  • gestione calendario accademico e gestione delle aule;
  • calcolo del grado accademico (eccetto Terzo Ciclo);
  • gestione del test di italiano e valutazione dei corsi;
  • consultazione archivio storico studenti.

C - Servizi

8. Servizi

Per tornare all’indice della Guida

8.1. Servizi inclusi nelle Tasse Accademiche

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

L'Università offre gratuitamente alcuni servizi agli studenti regolarmente iscritti per favorire le attività di studio e per facilitare l'inserimento di ciascuno nell'ambiente di studio e di vita comunitaria ed ecclesiale dell'Università.

Biblioteca Per consultare il sito Web della Biblioteca

L'accesso alla Biblioteca (C115). Essa è il servizio privilegiato per studenti e Docenti per acquisire e approfondire le conoscenze necessarie durante gli studi.

Sala Computer

L'accesso alla Sala computer (LS02). È aperta tutti i giorni secondo un orario stabilito, ha a disposizione più di 40 computer per lo svolgimento di elaborati, tesi ed altri lavori universitari e il collegamento gratuito alla rete Internet.

Orario

Segue informazioni Dal lunedì al venerdì: dalle 9,00 alle 15,00

Segue informazioni Sabato e domenica chiusa

Cappellania Universitaria Per consultare il sito Web della Cappellania Universitaria

I servizi della Cappellania Universitaria (L009). La messa quotidiana, l'accompagnamento spirituale, la Lectio divina e gli esercizi spirituali, servizi coordinati da numerosi membri della comunità educativa a disposizione degli studenti e dei Docenti

Ufficio Relazioni Studenti Per consultare la pagina Web dell’Ufficio Relazioni Studenti

L'Ufficio Relazione studenti (L001). Si occupa del benessere all'interno dell'Università e di promuovere iniziative al fine di creare una comunità universitaria.

Ufficio Studenti Stranieri Per consultare la pagina Web dell’Ufficio Studenti Stranieri

L'Ufficio Studenti Stranieri (L002). Offre un servizio di consulenza gratuito volto a fornire agli studenti U.E. e non U.E. un supporto qualificato per l'adempimento delle formalità necessarie per la permanenza nel territorio italiano.

Club degli Studenti

Il Club degli studenti (LS003). È una sala con circa 80 posti dotata delle attrezzature necessarie per conservare e riscaldare i cibi preparati, oltre ad un numero di armadietti ad uso personale.

Servizi online Per accedere ai servizi online per gli Studenti

L'uso dei Servizi online mediante un portale per gli studenti e l'uso della rete wireless in tutti gli ambienti dell'Università. Il servizio di assistenza all'uso della rete wireless è svolto dall'Ufficio Information Systems Per consultare il sito Web dell’Information Systems

8.2. Servizi a condizioni favorevoli

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Sono inoltre offerti altri servizi a condizioni di particolare favore per studenti e Docenti.

Servizio fotocopie

Il Servizio fotocopie (C114) oltre alle diverse macchine fotocopiatrici a disposizione degli studenti in Biblioteca e nei vari piani dei palazzi dell'Università.

Servizio spedizioni

Il Servizio spedizioni (L017) a disposizioni degli studenti, offerto in collaborazione con una Società di spedizioni.

Libreria GBPress Per consultare il sito Web della GBPress

La Libreria GBPress (CA02) per l'acquisto delle dispense dei corsi dei Docenti, delle pubblicazioni dell'Editrice (volumi e periodici) e di altre pubblicazioni a carattere scientifico (italiane e straniere), suggerite dai Docenti come supporto ai loro corsi e alle ricerche da essi guidate.

Ottica La Fege Per consultare il sito Web dell’ottica La Fege

Da più di 15 anni, l'Ottica La Fege esegue esame della vista computerizzato gratuito presso il Centro Medico dell'Università (sala LS 01) ogni martedì e giovedì dalle ore 13,30 alle ore 15,00.

L'Ottica La Fege offre lo sconto del 30% agli appartenenti alla Pontificia Università Gregoriana o ai loro conoscenti.

Nel proprio negozio situato a tre minuti di strada dall'Università (Ottica La Fege, Via Piè di Marmo 9 - tel. 06 678 16 73), si può provare una vasta scelta di montature.

GregCafé Per consultare la pagina Web del GregCafé

Il Bar dell'Università - GregCafè (C011), aperto ogni giorno e riservato a studenti, Docenti, ospiti e personale dell'Università.

Corsi di lingue antiche e moderne

L'Università, in accordo con Istituti e Scuole in Roma, offre ai propri studenti la possibilità di usufruire di particolari condizioni per l’iscrizione a corsi di lingue antiche e moderne.

I prezzi speciali praticati vengono offerti esclusivamente agli studenti del Consorzio Gregoriana, quindi iscritti all’Università Gregoriana (PUG), al Pontificio Istituto Biblico (PIB) e al Pontificio Istituto Orientale (PIO).

Pertanto è necessario, al momento dell’iscrizione, da effettuarsi presso la rispettiva sede della Scuola, che gli studenti esibiscano la tessera o l’attestato provvisorio che ne comprova l’iscrizione.

L'elenco degli Istituti e delle Scuole è disponibile nell'Ordo Anni Academici.

D - Agenda

9. Calendario Accademico

Per tornare all’indice della Guida

Per consultare il Calendario

Calendario Anno Accademico 2017-2018

10. Scadenze importanti

Per tornare all’indice della Guida
Pre-iscrizioni online 2017-2018
28 luglio 2017 inizio pre-iscrizione online (I semestre)
18 dicembre 2017 inizio pre-iscrizione online (II semestre)
Pre-Immatricolazioni online 2017-2018
4 settembre 2017 inizio pre-immatricolazione online (I semestre)
25 gennaio 2018 inizio pre-immatricolazione online (II semestre)
Immatricolazioni e iscrizioni 2017-2018
14 settembre 2017 al 27 settembre 2017 consegna immatricolazione / iscrizione al nuovo Anno Accademico
11 gennaio 2018 al 25 gennaio 2018 consegna immatricolazione / iscrizione al II semestre
Terzo Ciclo
Dal 14 settembre 2017 al 30 ottobre 2017 iscrizioni e immatricolazioni al primo semestre
Dal 11 gennaio 2018 al 28 febbraio 2018 iscrizioni e immatricolazioni al secondo semestre
Eventuali cambiamenti nel Piano di Studi
Dal 16 ottobre 2017 al 27 ottobre 2017
Dal 26 febbraio 2018 al 2 marzo 2018
Test di lingua italiana     (per i nuovi immatricolati)
13 novembre 2017 al 17 novembre 2017 (solo di pomeriggio)
12 marzo 2018 al 15 marzo 2018 (solo di pomeriggio)
Valutazione online dei corsi 2017-2018
8 gennaio 2018 al 12 gennaio 2018 per il primo semestre
14 maggio 2018 al 18 maggio 2018 per il secondo semestre e annuali
Prenotazioni esami
1 settembre 2017 al 6 settembre 2017 per la sessione autunnale 2016-2017
4 dicembre 2017 al 14 dicembre 2017 per la sessione invernale
26 aprile 2018 al 4 maggio 2018 per la sessione estiva
4 settembre 2018 al 7 settembre 2018 per la sessione autunnale
Sessioni degli esami
18 settembre 2017 al 27 settembre 2017 sessione autunnale 2016-2017
24 gennaio 2018 al 9 febbraio 2018 sessione invernale            
4 giugno 2018 al 28 giugno 2018 sessione estiva
18 settembre 2018 al 28 settembre 2018 sessione autunnale
Lezioni
2 ottobre 2017 inizio dei corsi prescritti del I semestre e annuali
9 ottobre 2017 inizio dei corsi opzionali, propri, seminari e letture guidate del I semestre
21 dicembre 2017 inizio vacanze natalizie
8 gennaio 2018 ripresa delle lezioni
19 gennaio 2018 ultimo giorno di lezione del I semestre
19 febbraio 2018 inizio di tutte le lezioni del II semestre
24 marzo 2018 inizio delle vacanze pasquali
9 aprile 2018 ripresa delle lezioni
31 maggio 2018 ultimo giorno di lezione del II semestre
Richieste di pre-iscrizione
Le richieste di pre-iscrizione al nuovo anno che perverranno dopo il 13 luglio saranno evase alla riapertura delle attività amministrative nel mese di settembre.
Borse di Studio
15 marzo 2018 inizio richieste Borse di Studio 2018-2019
30 aprile 2018 ultimo giorno per la consegna delle richieste di Borse di Studio 2018-2019
Entro la fine di giugno 2018 presentazione esito delle richieste
Tasse Accademiche
Tutte le tasse annuali di iscrizione possono essere pagate in due rate uguali: entro il 27 settembre 2017 ed entro il 25 gennaio 2018 senza applicazione di maggiorazioni
Freisemester - Programm - Termine Studienjahr 2017-2018 Wichtige Termine    Freisemester Home Page Freisemester Home Page

Tutte le scadenze relative agli esami di ammissione, agli esami finali ed alle scadenze per la presentazione delle tesi di Diploma e tesi di Licenza delle singole Facoltà ed Istituti sono disponibili nei calendari dei singoli Programmi degli studi.

11. Orari delle lezioni

Per tornare all’indice della Guida
Le lezioni si svolgono nelle ore:
I8,30 - 9,15
II9,30 - 10,15
III10,30 - 11,15
IV11,30 - 12,15
V15,00 - 15,45
VI16,00 - 16,45
VII17,00 - 17,45
VIII18,00 - 18,45

E - Percorso Accademico

12. Disposizioni generali per gli studenti

Per tornare all’indice della Guida

12.1. Ammissione

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

L'ammissione all'Università, (requisito indispensabile per l'immatricolazione), di competenza esclusiva del Decano, Preside o Direttore, viene concessa sulla base della valutazione dei documenti presentati dal candidato relativi agli studi previamente svolti.

L'ammissione viene concessa per il ciclo di studi e per l'anno accademico per il quale è stata presentata la richiesta e decade nel caso in cui non sia seguita dall'immatricolazione e dall'iscrizione, che conferiscono allo studente il diritto di frequentare le lezioni.

12.2. Categorie di Studenti

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Gli Studenti sono suddivisi in ordinari, straordinari e ospiti.

Sono detti ordinari coloro che aspirano ai gradi accademici o ad altri titoli;

straordinari coloro che portano a termine un determinato piano di studi nella Facoltà, ma non intendono tuttavia conseguire i gradi accademici in questa Università o non hanno ancora i requisiti necessari per ottenerli;

ospiti sono coloro che frequentano solo qualche corso (fino a un massimo di 3 per semestre).

Infine sono detti fuori corso gli studenti iscritti oltre il periodo di durata del ciclo.

12.3. Disposizioni generali riguardanti gli studi

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

È invalida l’immatricolazione e l’iscrizione come studente ordinario ad un ciclo superiore senza aver conseguito il titolo del ciclo precedente; salvi casi specifici, per motivi particolari il Decano può concedere allo studente che, iscrivendosi come fuori corso al ciclo da concludere, frequenti qualche corso del ciclo superiore, così che questi esami gli vengano poi riconosciuti una volta concluso il ciclo, se soddisfa tutti i requisiti richiesti per l’iscrizione al ciclo seguente.

Per il completamento di un ciclo di studi, lo studente ha un termine massimo di nove anni dall’iscrizione al ciclo.

È vietata l’iscrizione contemporanea a diverse Università o Atenei Pontifici o Istituti Pontifici o civili, o a diverse Facoltà o Istituti della stessa Università Gregoriana per conseguire gradi accademici. La duplice iscrizione e gli esami eventualmente fatti saranno annullati.

12.4. Piano di Studio

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

12.4.1 Iter da seguire per la presentazione del piano di studio

  • Il piano di studio viene compilato durante la procedura on line nel sito dell'Università . Può includere corsi opzionali, propri, seminari e letture guidate.
  • Presentare i moduli al Decano per l'approvazione.
  • Successivamente consegnare il modulo dei corsi in Segreteria Generale e i moduli dei seminari e delle letture guidate nelle rispettive facoltà.
  • Chi intende seguire un seminario e/o lettura guidata di un'altra Facoltà, previo permesso dei rispettivi Decani / Presidi / Direttori, deve rivolgersi alla Segreteria della Facoltà in cui si terrà il seminario per fare richiesta d'iscrizione.

12.4.2 Cambiamenti nel piano di studio

Eventuali modifiche, autorizzate preventivamente dal Decano / Preside / Direttore, potranno essere effettuate dal 16 ottobre 2017 al 27 ottobre 2017 (per il primo semestre) e dal 26 febbraio 2018 al 2 marzo 2018 (per il secondo semestre) utilizzando la procedura informatica e consegnate alla Segreteria Generale.

Oltre queste date, sarà possibile aggiungere corsi solo dopo aver ottenuto, oltre alla firma del Decano / Preside / Direttore, anche quella del Vice Rettore Accademico. Lo studente dovrà recarsi in Segreteria Generale per l'espletamento della pratica e successivamente all'Ufficio Cassa per il pagamento della relativa tassa (cf. tasse speciali).

12.4.3 Altre informazioni utili

Gli studenti sono tenuti alla frequenza delle lezioni, dei seminari, delle esercitazioni (Cf. Statuta, titolo 7, art. 69, § 2) e a completare i crediti che gli Statuti e i Regolamenti di ciascuna Facoltà determinano. Pertanto gli studenti che accumulano assenze pari a un terzo delle lezioni di un corso/seminario ecc. perdono il diritto a sostenere l'esame.

L'Università Gregoriana consente, esclusivamente agli studenti ordinari e straordinari, l'inserimento nel Piano di Studio di corsi del PIB e del PIO previo permesso dei rispettivi Decani / Presidi / Direttori.

E' vietato l'uso di apparecchi di registrazione durante le lezioni senza il permesso esplicito del Professore.

12.5 Valutazione dei corsi

L'Università al termine di ogni semestre sottopone a valutazione tutti i tipi di corsi da parte degli studenti attraverso una procedura online che viene attivata per un tempo stabilito.

13. FAQ Procedura esami

Per tornare all’indice della Guida

A che ora si apriranno le prenotazioni per la prossima sessione d'esami?

Il periodo di prenotazioni si aprirà alle ore 13.00 del primo giorno e si chiuderà alle ore 12.30 dell'ultimo giorno come indicato nel calendario sull'Ordo Anni Accademici.

Chi non si prenota nel periodo indicato?

Non potrà sostenere gli esami nella sessione.

Quali sono gli esami che è obbligatorio prenotare?

Tutti quelli per i quali è previsto un voto o una valutazione finale dopo averli sostenuti, sia in forma SCRITTO che ORALE che ELABORATO. Quindi non soltanto i corsi ma anche i seminari in sede e fuori sede, gli esami finali scritti e orali, le dissertazioni, i reading courses, gli stages e i corsi seguiti al PIB ed al PIO. Per gli esami in modalità "elaborato" la semplice consegna dell'elaborato non vale quale prenotazione all'esame.

Ci saranno appelli aperti per tutte le sessioni: invernale, estiva ed autunnale?

Nella sessione invernale saranno aperti gli appelli dei corsi del primo semestre; nella sessione estiva saranno aperti gli appelli dei corsi annuali e del secondo semestre; mentre nella sessione autunnale non ci saranno appelli aperti ma soltanto la possibilità da parte dello studente di richiedere l'apertura di appelli per sostenere gli esami che interessano.

Che cosa si deve fare se non è aperto l'appello dell'esame che si vuole sostenere?

E' necessario, cliccando sul tasto "PRENOTA" inviare una richiesta di apertura di appello alla Segreteria Generale la quale dopo la chiusura del periodo di prenotazione renderà visibile la prenotazione e le note relative all'appello richiesto.

Come si possono prenotare gli esami di corsi fatti al PIB ed al PIO?

Se l'appello è aperto si prenota l'esame; se invece l'appello non è aperto occorre richiederne l'apertura alla Segreteria Generale come si fa per gli esami di corsi di sessioni precedenti (arretrati). Trattandosi di esami fuori sede, occorre sempre attenersi alle regole stabilite dall'Istituzione per data e ora dell'esame.

Come si possono prenotare gli esami di corsi fatti in altre Istituzioni non appartenenti al Consorzio PUG-PIB-PIO?

Non si fa la prenotazione, ma occorre richiedere il certificato di voto all'Istituzione in cui si fa l'esame e, dopo il riconoscimento del Decano attraverso una nota accademica, consegnarlo alla Segreteria Generale per la registrazione.
In entrambi i casi, trattandosi di esami da sostenere fuori sede, occorre sempre attenersi alle regole stabiliti dall'Istituzione.

Per prenotare gli esami di corsi di sessioni precedenti (arretrati), cosa si deve fare?

Se i termini di scolarità lo consentono, la procedura è la stessa che per gli esami della sessione corrente. Cliccando sul tasto "PRENOTA" si invia una richiesta alla Segreteria Generale che provvederà ad inserirla. Le richieste di prenotazione esami e le richieste di apertura appelli sono consultabili dal menu "Richieste di prenotazione esami" e possono essere modificate per tutto il periodo di prenotazione.

Per prenotare esami per i quali sono previste le Tasse FT e NP, cosa si deve fare?

Tassa FT: Tassa "Fuori Tempo"

Tassa NP: Tassa "Non Presentato"

E' sufficiente seguire tutte le indicazioni fornite dalla Segreteria online. Dopo aver prenotato esami per i quali sono previste le Tasse FT e NP, è necessario recarsi in Ufficio Cassa per pagare le tasse previste entro l'orario utile di apertura dell'Ufficio dell'ultimo giorno di prenotazioni (da quel momento la posizione dell'esame è sbloccata). Infine lo studente, con la Segreteria online Studenti, deve concludere la prenotazione di questi esami.

E' possibile prenotare esami di corsi seguiti da più di tre anni?

No, non è possibile, occorre re-iscriversi per seguire il corso. Soltanto per il completamento degli studi, il termine per sostenere gli esami finali rimane di nove anni.

Le prenotazioni agli esami finali dovranno essere fatte via internet oppure recandosi in Segreteria Generale?

Sì, si dovranno fare esclusivamente via internet nel periodo previsto come per tutti gli altri esami.

Come e quando si potrà scegliere il tipo di esame (S, O, E)?

S: Esame scritto

O: Esame orale

E: Esame elaborato

Se è prevista l'opzione di modalità diverse, sarà possibile sceglierlo fin dall'atto della prenotazione tra i diversi appelli. Bisogna quindi fare molta attenzione nel scegliere la data, il mattino o pomeriggio dell'appello indicato nella modalità desiderata.

Nel caso della scelta della modalità "ELABORATO" è prevista la prenotazione e se sì, quale è la data di scadenza per la sua consegna?

Sì, è previsto l'appello in modalità "ELABORATO" e la data dell'appello indicata sarà convenzionalmente il primo giorno della sessione d'esame. La scadenza ed il luogo per la consegna dell'elaborato rimane invece sempre quella indicata dal Professore o dalla Facoltà o Istituto.

C'è il rischio di "attese" per i Professori e/o per gli studenti nelle giornate di esame?

Non obbligatoriamente, perché la Segreteria Generale metterà a disposizione degli studenti un numero di giorni limitati al numero totale degli iscritti al corso. Rimane il caso degli studenti che non si presenteranno all'esame prenotato (assenti all'esame) per i quali non è possibile fare previsioni. E' pertanto consigliato presentarsi sempre con anticipo all'orario dell'esame.

Potrebbe verificarsi che nello stesso giorno si debba sostenere più di un esame?

Si, ma normalmente soltanto se scelto, oppure se prenotato in ritardo accettando le uniche date disponibili a quel momento.

Nel caso di "posti esauriti" in tutti i giorni di appello previsti, come ci si deve comportare?

Bisogna avvisare immediatamente la Segreteria Generale che provvederà ad aprire un nuovo appello secondo la disponibilità di date indicate dal Professore.

Nel caso di "posti esauriti" soltanto nel giorno che si sarebbe voluto scegliere, come ci si deve comportare?

Se si intende sostenere l'esame bisogna prenotarsi in un altro giorno utile anche se meno gradito; poi continuare a consultare costantemente la disponibilità per tutti i giorni del periodo di prenotazione nell'eventualità o che uno studente prenotato in un giorno gradito cancelli la sua prenotazione oppure che nel frattempo la Segreteria Generale abbia dovuto aprire un nuovo appello in altra data.

Sarà possibile conoscere in anticipo, rispetto al periodo di prenotazione, le date in cui ci saranno gli appelli degli esami?

Sì, sulla base delle indicazioni ricevute dai Professori e del divenire quotidiano del calendario preparato dalla Segreteria Generale, visibile dalla sezione "Accesso libero" dalla Segreteria online Studenti. E' però sconsigliato affidarsi totalmente alle date indicate prima della data di avvio delle prenotazioni perchè il calendario stesso potrebbe subire leggere variazioni.

Dove apparirà sul sito Web il tipo e la data dell'esame prenotato?

Nella sezione delle prenotazioni ad operazione avvenuta nella pagina "richiesta di prenotazione avvenuta". Successivamente, dopo il termine del periodo di prenotazioni, cliccando sulla voce "esami prenotati".

E' possibile avere copia di un documento come prova delle prenotazioni avvenute?

Sì, anzi è consigliato, dopo aver fatto l'operazione, fare la stampa del documento "richiesta di prenotazione avvenuta" e conservarla, presentandola, se necessario. Per eventuali successive modifiche (aggiunte e/o cancellazioni) esso dovrà essere ristampato.

Dove e quando si dovranno consegnare le tesine degli esami finali?

Presso la Segreteria Generale, rispettando le scadenze stabilite da ogni Facoltà o Istituto come riportato nelle "scadenze importanti" pubblicate nei Programma degli Studi di ogni Facoltà o Istituto.

Dove si possono trovare maggiori informazioni sulla procedura di prenotazione degli esami via internet?

Oltre che in questo documento, cliccando su "Manuale della procedura di prenotazioni agli esami via Segreteria online", oppure nelle fasi della prenotazione cliccando sul riquadro posto in alto a destra "Problemi con le prenotazioni?" o infine rivolgendosi direttamente allo Sportello della Segreteria Generale negli orari di apertura al pubblico.

14. Procedure di elaborazione e consegna delle tesi di Licenza, degli elaborati finali di Primo Ciclo e dei Diploma

Per tornare all’indice della Guida

Gli studenti sono tenuti a consegnare le tesi e gli elaborati finali in due modalità: cartacea rilegata e digitale in formato PDF.

Una copia cartacea va consegnata personalmente al Direttore della tesi e/o elaborato dopo l'autenticazione della firma in Segreteria Generale sulla dichiarazione di originalità del testo; l'altra o le altre copie cartacee e il cd-rom vanno consegnati alla Segreteria Generale.

14.1. Versione cartacea

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

La tesi deve essere redatta su fogli di formato A4 (21 x 29,7 cm.) utilizzando il recto e il verso del foglio e deve essere rilegata con copertina in cartoncino del colore proprio di ciascuna Facoltà o Istituto e nel numero di esemplari, come di seguito indicato:

Tesi di Licenza
Facoltà/Istituto/Centro Copia al Direttore Copie alla Seg. Accademica Colore della copertina
Teologia 1 1 Blu
Diritto Canonico 1 1 Verde
Filosofia 1 2 Marrone
Storia e Beni Culturali della Chiesa 1 1 Rosso
Missiologia 1 1 Bordò scuro
Scienze Sociali 1 2 Celeste
Spiritualità 1 1 Cenere
Centro San Pietro Favre 1 1 Bianco lucido
Elaborati finali di Primo Ciclo e Diploma
Facoltà/Istituto/Centro Copia al Direttore Copie alla Seg. Accademica Colore della copertina
Teologia 1 1 Blu
Filosofia 1 1 Marrone
Storia e Beni Culturali della Chiesa 1 1 Rosso
Missiologia 1 1 Bordò scuro
Scienze Sociali 1 1 Celeste
Spiritualità 1 1 Cenere
Centro "Cardinal Bea" per gli Studi Giudaici 1 1 Beige
Centro Studi Interreligiosi 1 1 Arancione

Il frontespizio delle tesi e degli elaborati finali deve contenere i seguenti dati da compilare al computer in lingua italiana con i dati sotto riportati:

  • Intestazione PUG
  • Nome della Facoltà (eventualmente anche il Dipartimento se presente) o dell'Istituto o del Centro
  • Ciclo di studi e specializzazione ove presente
  • Cognome e Nome dell'autore
  • Matricola
  • Titolo della tesi o elaborato nella lingua del testo
  • Nome del Direttore della tesi o elaborato
  • Anno accademico

14.2. Versione elettronica (formato PDF)

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Tutto il testo contenuto nella tesi (compresi frontespizio, prefazione, sommari, indici, bibliografie. ecc. e comprese immagini, tabelle, grafici integrati nel testo) anche se in origine consta di più file, deve essere fornito in un unico file in formato PDF, denominato con il numero di matricola dello studente (es.: 182640.pdf; attenzione a trascrivere correttamente il numero di matricola) e salvato su cd-rom non riscrivibile.

14.3. Modulistica

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

La dichiarazione di originalità del testo va rilegata alla fine del lavoro scritto in tutte le copie. La copia per il Direttore del lavoro va preventivamente presentata in Segreteria Generale insieme alle altre per essere sottoposta all'autenticazione della firma.

Successivamente lo studente consegnerà la copia al Direttore.

Segue informazione cliccabile La dichiarazione di originalità del testo è disponibile nella sezione modulistica online Per consultare la modulistica online

15. Tutela dell'originalità del testo

Per tornare all’indice della Guida

La Pontificia Università Gregoriana si riserva il diritto di verificare l'originalità del testo degli elaborati, delle tesi e delle dissertazioni con tutti gli strumenti, anche informatici, che riterrà opportuni.

Eventuali abusi o casi di plagio saranno sanzionati secondo quanto previsto dalle Norme dell'Università e dalla legge italiana in materia.

Norme sul plagio

Segue informazione cliccabile Per consultatre la "Dichiarazione di originalità del testo", da inserire alla fine del testo consegnato Per consultare la modulistica online

Segue informazione cliccabile Per consultare le norme che regolano la vita dell'Università Gregoriana Per consultare le norme che regolano la vita dell’Università Gregoriana

16. Norme per gli Esami

Per tornare all’indice della Guida

Le Norme per gli Esami sono disponibili nella sezione "Norme che regolano la vita dell'Università Gregoriana" Per consultare le norme per gli Esami

17. Riconoscimento agli effetti civili in Italia dei Titoli Accademici

Per tornare all’indice della Guida

La Pontificia Università Gregoriana figura nell'elenco delle Facoltà e delle Università Ecclesiastiche autorizzate dalla Santa Sede, conformemente a quanto stabilito all'art. 40 del Concordato Lateranense firmato tra la Santa Sede e la Repubblica Italiana.

In base alla legislazione vigente in Italia (art. 10, 2 della Legge 25.III.1985, n. 121, pubblicata nel Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 85 del 10 aprile 1985 e Decreto del Presidente della Repubblica, 2 febbraio 1994, n. 175, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 62 del 16 marzo 1994), a seguito dell'Accordo di revisione del Concordato, i titoli accademici di Baccellierato e di Licenza nelle discipline di Teologia (in tutte le sue specializzazioni, inclusa Spiritualità) e Sacra Scrittura sono riconosciuti dallo Stato Italiano.

Lo studente deve presentare domanda, unitamente alla documentazione richiesta, presso il Ministero dell'Università e della Ricerca, Ufficio IX, il quale dopo conforme parere del Consiglio Universitario Nazionale procederà al riconoscimento.

Di conseguenza è necessario chiedere presso la Segreteria Generale:

  • per il Baccellierato in Teologia, da riconoscere come Diploma universitario, il certificato delle 13 annualità di insegnamento;
  • per la Licenza in Teologia, da riconoscere come Laurea universitaria, il certificato delle 20 annualità di insegnamento.

Perché i titoli accademici siano riconosciuti o presi in considerazione da Autorità accademiche delle Facoltà civili e da Enti civili è necessario:

  • per l'Italia:
    • Recarsi presso la Congregazione per l'Educazione Cattolica, P.zza Pio XII n. 3, tel. 06/6988.4167; telefax 06/6988.4172, portando:
      - l'originale del Diploma e una fotocopia;
      - il certificato di tutti gli esami sostenuti con dichiarazione di annualità;
      - la richiesta del Superiore o del Vescovo della Diocesi competente (solo per i religiosi e i sacerdoti).
    • Recarsi presso la Segreteria di Stato della Santa Sede (Palazzo Apostolico Vaticano), tel. 06/6988.3438/4438; telefax 06/6988.5088, con il Diploma e il certificato degli esami originali per ottenere l'autentica delle firme.
    • Recarsi presso l’Ambasciata italiana presso la Santa Sede, (lunedì, venerdì ore 10.00-12.00) in Viale delle Belle Arti, 2 in Roma, tel. 06 67294633 per ottenere la vidimazione (per ogni documento si paga l’imposta di bollo ad esclusione dei titoli inTeologia eSacra Scrittura).
    • Consegnare i documenti con una domanda in carta semplice, presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), Ufficio Equipollenze in Via Michele Carcani, 61, Roma, tel. 06 97726090.
  • per gli Stati esteri:
    • Richiedere la vidimazione alle Autorità Ecclesiastiche competenti (Congregazione per l'Educazione Cattolica, P.za Pio XII, n. 3, tel. 06/6988.4167; telefax 06/6988.4172; Segreteria di Stato della Santa Sede, Palazzo Apostolico Vaticano, tel. 06/6988.3438/4438, telefax 06/6988.5088; Ambasciata del proprio Paese presso la Santa Sede oppure presso la Nunziatura Apostolica del Paese stesso).

18. Ammissione a concorsi ed esami di Stato

Per tornare all’indice della Guida

I titoli ecclesiastici riconosciuti consentono l'accesso ai Concorsi-Esami di Stato o ai Corsi abilitanti per il conseguimento dell'abilitazione o idoneità all'insegnamento nelle Scuole o negli Istituti, parificati o pareggiati, di istruzione media di I° e II° grado dipendenti da Enti Ecclesiastici o Religiosi, in quelle discipline dove sono richieste le Lauree in Lettere o in Filosofia conseguite presso le Università statali o libere (L. 19.1.1942, n.86, D.Lgs. 16.4.1994, n.297).

19. Adeguamento al Processo di Bologna

Per tornare all’indice della Guida

Il documento "Le Facoltà ecclesiastiche nel Processo di Bologna" è disponibile nel "Repository" del sito Web Per consultare il documento

Per consultare il sito ufficiale

La Pontificia Università Gregoriana sta assumendo tutti gli obiettivi, gli intenti e gli impegni richiesti dal "Processo di Bologna", sottoscritto dalla Santa Sede nel 2003.

Inoltre ogni Facoltà, Istituto e Centro Interdisciplinare della Pontificia Università Gregoriana continua la revisione della propria programmazione e la propria suddivisione della materia, in modo da poter conferire dei titoli che siano riconosciuti a livello europeo.

20. Insegnamento della Religione Cattolica

Per tornare all’indice della Guida

A seguito dell'intesa siglata in data 28 Giugno 2012 dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e dal Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), concernente i profili di qualificazione professionale degli insegnanti di religione cattolica, si informano gli studenti delle Facoltà di Teologia, Diritto Canonico, Storia e Beni Culturali della Chiesa e Missiologia che per ottenere l'abilitazione all'Insegnamento della Religione Cattolica (IRC) occorre integrare i piani di studio con alcuni corsi specifici di qualificazione: didattica IRC, pedagogia religiosa, teoria e legislazione scolastica, tirocinio didattico, metodologia dell'educazione.

Tali discipline sono offerte dalla Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione Auxilium. Si invitano gli studenti interessati a contattare direttamente l'Auxilium per informazioni su orari e costi degli insegnamenti.

21. Richiesta dei documenti

Per tornare all’indice della Guida

21.1. Introduzione

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Per le richieste di documenti si utilizza il modulo "Richiesta documenti" disponibile nella sezione Modulistica online del sito Web, compilato in duplice copia e da consegnare in Segreteria Generale.

Conformemente alle disposizioni normative vigenti, ivi incluse quelle in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/2003), la richiesta ed il ritiro dei documenti può essere effettuato soltanto:

  • dall'interessato/a, presentando un documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto, ecc.)
  • da altra persona munita di delega nominativa e di documento di riconoscimento personale dell'interessato.

Le tasse versate per richieste di documenti erroneamente compilate non si restituiscono.

21.2. Certificato di Iscrizione

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Avvenuta l'iscrizione, gli studenti possono richiedere in Segreteria Generale il rilascio gratuito di max. 2 copie del certificato d'iscrizione entro 30 giorni dalla chiusura del periodo delle iscrizioni.

Le copie successive si richiedono sempre in Segreteria Generale.

Per gli studenti non comunitari iscritti ad anni successivi al primo, il rilascio è subordinato alla verifica dell'avvenuta richiesta o del permesso di soggiorno in corso di validità.

21.3. Tessera magnetica (Badge)

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

L'Università rilascia, all'atto dell'immatricolazione ad ogni studente, senza alcun costo aggiuntivo la tessera magnetica di riconoscimento (badge), con modalità e tempi indicati con avviso pubblico.

Eventuali duplicati a seguito smarrimento o furto potranno essere richiesti alla Segreteria Generale attraverso il modulo "Richiesta documenti" disponibile nella sezione "Modulistica on line del sito Web", allegando autodichiarazione di smarrimento o furto.

21.4. Certificati di Voti e Grado

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Lo studente, dopo aver verificato di aver adempiuto a tutte le condizioni poste dalla Facoltà/Istituto/Centro per il conseguimento di un grado accademico, ha diritto di ricevere, senza alcun onere economico, una prima copia originale del relativo certificato con l'indicazione delle singole discipline svolte, i crediti, le votazioni e la qualifica finale del grado stesso.

Sia la prima volta che le copie successive del certificato si richiedono sempre in Segreteria Generale.

Per gli studenti che sostengono gli esami finali nelle sessioni ordinarie, invernale ed estiva, potranno verificare dalla pagina Web Servizi online per gli studenti la data di disponibilità del grado accademico a decorrere dalla quale il certificato potrà essere ritirato. Coloro che sostengono gli esami finali nella sessione ordinaria autunnale devono fare richiesta del grado accademico in Segreteria Generale.

21.5. Diploma in pergamena

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Si richiede in Segreteria Generale e recandosi successivamente in Economato per il pagamento della tassa prevista. Il ritiro si effettua in Segreteria Generale dopo circa 45 giorni lavorativi dall'ordine. La data di disponibilità per il ritiro verrà pubblicata sulla pagina Web Servizi online per gli studenti. All'atto della richiesta lo studente deve verificare la correttezza dei propri dati personali.

Il Diploma in pergamena del Dottorato viene rilasciato senza alcun costo aggiuntivo; deve essere ritirato presso la Segreteria Generale non prima di 60 giorni lavorativi dalla data di approvazione della pubblicazione.

Tutti i Diplomi in pergamena sono rilasciati in unica copia, non si emettono duplicazioni, possono essere soltanto ritirati dallo studente o da persona munita di delega scritta e in ogni caso non è prevista la spedizione.

22. Rinuncia agli studi durante l'Anno Accademico

Per tornare all’indice della Guida

Se uno studente, durante l'anno accademico, rinuncia a proseguire gli studi all'Università deve consegnare in Segreteria Generale una lettera nella quale dichiara la sua decisione.

Se si tratta di uno studente residente in un Collegio, è richiesta una lettera del Rettore del Collegio.

F - Tasse Accademiche e Borse di Studio

23. Tasse Accademiche 2017-2018

Per tornare all’indice della Guida

Indice

Tutte le tasse annuali di iscrizione possono essere pagate in due rate uguali:

Segue informazioni Primo semestre: entro il 27 settembre 2017

Segue informazioni Secondo semestre: entro il 25 gennaio 2018

Oltre tale data la tassa accademica sarà maggiorata di € 50. ****

Per le scadenze del Terzo Ciclo, vedi la sezione 'Quota Terzo Ciclo o Dottorato'.

Il pagamento delle Tasse Accademiche potrà essere effettuato con: assegno bancario o circolare "non trasferibile" intestato a Pontificia Università Gregoriana; bancomat; carta di credito; oppure tramite bonifico da effettuarsi sul conto corrente bancario intestato alla Pontificia Università Gregoriana presso UniCredit Banca di Roma S.p.A., Agenzia 70 in Roma: IBAN: IT 76A 02008 05181 000400554617; B.I.C. UNCRITM1B44.

Quest'ultima modalità di pagamento sarà valida esclusivamente se il bonifico, effettuato sul conto corrente bancario intestato alla Pontificia Università Gregoriana, avrà la data della valuta al beneficiario entro l'ultimo giorno utile per l'iscrizione.

La ricevuta del bonifico dovrà essere inviata all'Economato tramite email (economato@unigre.it) oppure consegnata a mano presso lo sportello dell'Economato.

Se la data della valuta del bonifico sarà successiva all'ultimo giorno utile per l'iscrizione, occorrerà integrare l'importo del bonifico con la maggiorazione prevista per il ritardo nell'iscrizione.

Qualora lo studente benefici di borsa di studio dovrà comunque recarsi in Economato, entro la data di scadenza per la convalida dell'iscrizione.

23.1. Tasse Annuali di iscrizione 2017-2018

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  Studenti ordinari e straordinari  
1.Primo Ciclo o Baccellierato (escluso l'Istituto di Psicologia)€ 2.120
2.Secondo Ciclo o Licenza (escluso l'Istituto di Psicologia)€ 2.660
3.Terzo Ciclo o Dottorato: (vedi secondo capitolo "Terzo Ciclo o Dottorato") 
4. Diplomi  
 Diploma per i Formatori al Sacerdozio e alla vita consacrata€ 2.660
 Diploma di Specializzazione in Giurisprudenza€ 2.120
 Diploma in Missiologia€ 2.120
 Diploma in Spiritualità€ 2.120
 Diploma in Studi Giudaici€ 2.120
 Diploma in Safeguarding of Minors€ 2.120
 Diploma in Studi Interreligiosi€ 2.120
 Diploma in Teologia pratica: specializzazione in pastorale familiare€ 1.040
 
5. Istituto di Psicologia  
 Anno Propedeutico 1 anno€ 2.920
 Secondo Ciclo o Licenza€ 3.240
 Tirocinio pratico€ 1.275
 
6. Studenti Fuori Corso*  
 Per l'iscrizione ad ogni semestre€ 305
 Per ogni corso, nel semestre€ 155
7. Studenti Ospiti**  
 Per un solo corso, nel semestre€ 305
 Per ogni corso ulteriore, nel semestre€ 155
 
8. Centro Fede e Cultura "Alberto Hurtado"***  
 Per ogni modulo offerto dal Centro€ 100
 
9. Semestre Gregoriana (già Freisemester) - Studenti Ospiti  
 Limitato ad un solo corso, nel semestre€ 305
  Semestre Gregoriana (già Freisemester) - Studenti Straordinari  
 Per un solo corso, nel semestre€ 305
 Per ogni corso ulteriore, nel semestre*€ 155

* Nel caso lo studente debba scegliere più corsi, l'importo non sarà comunque superiore alla corrispondente quota di iscrizione prevista per uno studente ordinario.

** Lo studente ospite può iscriversi a non più di tre corsi a semestre.

***  Importi annuali: tenendo conto che la proposta del Centro è rivolta a giovani che hanno prevalentemente meno di 35 anni, è richiesto loro soltanto un contributo di Euro 100 per un modulo, di Euro 200 per due moduli esclusivamente tra quelli offerti dal Centro Hurtado. A chi desiderasse usufruire dei servizi della Biblioteca, è richiesto un contributo ulteriore di Euro 100.

23.3. Quota Terzo Ciclo o Dottorato

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

A partire dall'Anno Accademico 2017-2018, l'iscrizione al Terzo Ciclo prevede una quota complessiva valida per tre anni che ammonta a € 3.840.

È possibile corrispondere l'intera quota anche in sei rate semestrali, da € 640 ciascuna, da pagarsi entro il 30 ottobre ed entro il 28 febbraio di ogni anno, senza applicazione di maggiorazioni.

Oltre tali date, la tassa accademica sarà maggiorata di € 50.

Gli iscritti al Terzo Ciclo prima dell'Anno Accademico 2017-2018 mantengono invariati l'importo delle rate semestrali previste in scadenza.

Gli studenti che si iscrivono al Dottorato con Specializzazione in Giurisprudenza, nella Facoltà di Diritto Canonico, nell'anno in cui frequentano il programma di Giurisprudenza pagano ulteriori € 2.120.

Alle fasi successive del dottorato, tutti devono corrispondere le seguenti tasse stabilite di anno in anno, che per l'anno corrente ammontano a:

All'approvazione dell'argomento della dissertazione € 1.225
All'approvazione del progetto di dissertazione € 1.225
Alla consegna della dissertazione € 1.225

L'eventuale continuazione del Terzo Ciclo, oltre i tre anni dalla data dell'iscrizione, richiederà una "convalida annuale" e il versamento della relativa quota stabilita di anno in anno.

Per l'anno accademico in corso, la quota ammonta a € 640 da pagarsi entro il 17 ottobre 2018.

L'intera quota di iscrizione al dottorato e/o la convalida annuale vanno comunque sempre corrisposte prima della consegna della dissertazione.

La difesa avrà luogo circa due mesi dopo la consegna della dissertazione. Nel computo dei due mesi non si considera il periodo compreso dal 1 luglio al 31 agosto.

Il 21 giugno 2018 è l'ultima data utile di consegna della dissertazione che consente la difesa entro il 22 ottobre 2018 senza incorrere nell'eventuale tassa di convalida annuale prevista per l'Anno Accademico successivo.

23.4. Tasse Speciali 2017-2018

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
Ad ogni corso, seminario, lettura guidata, workshop, etc. aggiunto o cambiato dopo le scadenze d'iscrizione € 30
Per ogni esame aggiunto o cambiato dopo le scadenze di prenotazione€ 30
Per ogni esame: prenotato e non sostenuto (NP); da sostenere fuori tempo ordinario (FT); da sostenere in sessione straordinaria (SS)€ 30
Per la rinuncia al percorso di studio e per il trasferimento ad altro ciclo di studi€ 50
Per i Diplomi di ogni ordine e grado (eccetto per il Dottorato)€ 70
Per i duplicati del Certificato di iscrizione, di voti, di grado (la prima copia è gratuita)€ 15
Per il duplicato tessera magnetica€ 10

23.5. Tessere Biblioteca 2017-2018

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
Per l'accesso alla Biblioteca per Utenti esterni all'Università  
Tessera annuale€ 160
Tessera annuale utenti URBE, ex Alunni ed ex Professori dell'Università Gregoriana€ 80
Tessera trimestrale€ 60
Tessera mensile€ 40
Tessera settimanale€ 20
Tessera giornaliera€ 10

24. Ufficio Borse di Studio

Per tornare all’indice della Guida

24.1. Finalità

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Le Borse di Studio sono finalizzate esclusivamente al pagamento delle tasse accademiche e sono generalmente parziali (per un importo complessivo pari alla metà del totale).

24.2. Nuovi studenti che si iscriveranno nel prossimo anno accademico al I o II Ciclo o al Diploma

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  • Le domande si presentano compilando l'apposito modulo, reperibile presso l'Ufficio Borse di Studio (F114) o nella pagina Web modulistica online del sito Web dell'Università, e consegnandolo, insieme alla documentazione richiesta, al Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio, nel periodo delle iscrizioni all'Università.
  • L'esito della domanda verrà comunicato direttamente dal Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio in sede di colloquio.

24.3. Studenti già iscritti all'Università al I o II Ciclo o al Diploma

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  • Le richieste si presentano dal 15 marzo 2018 al 30 aprile 2018 per l'Anno Accademico 2018-2019.
  • La richiesta va presentata attraverso la pagina Web Segreteria online studenti.
  • Il modulo compilato online, accompagnato dalla documentazione richiesta, va consegnato nell'Ufficio Borse di Studio, nei tempi previsti, per la valutazione di un'apposita Commissione, composta da: Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio, Segretario Generale, Economo, un Rettore segnalato dal Presidente dell'Associazione dei Rettori, uno studente scelto tra gli studenti-Senatori.
  • E' requisito necessario aver conseguito, nell'ultima sessione di esami, una media dei voti ponderata pari ad almeno 8.70/10.
  • L'esito delle richieste verrà comunicato tramite avviso affisso nelle bacheche dell'Università e pubblicato nella pagina Web Segreteria online studenti entro la fine di giugno 2018.
  • Solo in casi eccezionali e motivati, sarà possibile richiedere la borsa di studio direttamente al Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio durante il periodo delle iscrizioni.

24.4. Studenti iscritti al Terzo Ciclo

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  • Le domande si presentano compilando l'apposito modulo reperibile presso l'Ufficio Borse di Studio (F114) o nella pagina Web modulistica online del sito Web dell'Università, e consegnandolo, insieme alla documentazione richiesta, al Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio, senza limiti di scadenza.
  • Non si accettano richieste pervenute prima della presentazione dell'argomento della tesi, per il pagamento della cui tassa non è possibile richiedere la borsa di studio.

24.5. Documentazione

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida
  1. Per tutti (Diocesani, Religiosi, Laici). Una lettera personale da parte del richiedente indirizzata al Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio, in cui si presenta richiesta di borsa di studio e si risponde ai seguenti quesiti:
    1. se si intraprendono gli studi per propria scelta o per volontà dei Superiori;
    2. la finalità degli studi e/o l'eventuale incarico che si assumerà a seguito del completamento degli studi;
    3. la situazione economica propria, familiare o dell'Istituzione di appartenenza;
    4. se le restanti spese di studio, vitto, alloggio e sanitarie sono sostenute dai proventi del proprio lavoro, dall'aiuto che si riceve da parte dei familiari, del collegio, di privati o di altre Istituzioni.
  2. Per seminaristi e sacerdoti diocesani e religiosi/e solamente e soltanto per la prima richiesta. Una lettera del proprio Vescovo o Superiore Maggiore attestante:
    1. il percorso di studi che il candidato deve svolgere;
    2. l'indicazione del luogo di residenza dello studente a Roma;
    3. l'indicazione dell'aiuto economico offerto per il vitto, l'alloggio, le spese di studio e sanitarie dello studente nel suo periodo di permanenza a Roma;
    4. l'attestazione delle difficoltà della Diocesi o dell'Istituto a provvedere al pagamento delle tasse accademiche.
  3. Per i soli dottorandi. Oltre alle lettere di cui ai punti a e b, una lettera informativa del Moderatore della tesi, consegnata in busta chiusa o inviata per e-mail al Delegato del Rettore per l'Ufficio Borse di Studio, nella quale si attesti lo stato della tesi, se il dottorando sta ancora effettuando la ricerca o ha iniziato la fase redazionale, se è possibile fare previsioni sul termine del lavoro dottorale.

 

24.6. Borse di Studio Santander

Per tornare all’indice del capitolo | Per tornare all’indice della Guida

Programa de becas y ayudas

Il Programa de becas y ayudas in collaborazione tra il Banco Santander e la Pontificia Università Gregoriana è finalizzato, annualmente, ad aiutare gli studenti.

S'intende facilitare e promuovere la loro partecipazione nei diversi percorsi di studio che sono proposti dall’Università Gregoriana, affinché compiano la loro formazione e siano in grado di integrarsi nel mondo del lavoro, nei paesi d’origine e nelle loro Chiese locali.

Poiché l'immatricolazione all'Università Gregoriana richiede dei dati personali, la procedura informatica è stata progettata e realizzata nel rispetto degli standard etici e di sicurezza. L'Università Gregoriana si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti nel rispetto del nuovo 'Codice in materia di protezione dei dati personali' ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.196/03.