TwitterFacebookYouTubeIssuuNewsletter

 

 

 

Fr. Hervé Carrier SJ

Rectors of the Gregorian University
P. Hervé Carrier SJ

Il Rev. P. Hervé Carrier SJ è stato chiamato alla Casa del Padre il 2 agosto 2014.

Il P. Carrier si trovava nella Résidence Notre-Dame-de-Richelieu, a Québec (Canada), dove si era ritirato dopo aver subito diversi interventi chirurgici, alcuni dei quali al cuore.

Il Padre Hervé Carrier era nato a Grand'Mère (Québec, Canada) il 26 agosto 1921. Entrato nella Compagnia di Gesù il 7 settembre 1944, è stato ordinato il 21 giugno 1955.

Dopo aver compiuto gli studi umanistici e conseguito la Licenza in Filosofia al Collegium Maximum NN. Immaculatae Conceptionis a Montréal, Canada, nel 1951 ha conseguito il Master of Arts in Sociology alla Catholic University of America (Washington D.C.) e, nel 1956, la Licenza in Teologia al Collegium Maximum NN. Immaculatae Conceptionis a Montréal, Canada. Nel 1959, ha conseguito il Dottorato in Sociologia all'Université Paris-Sorbonne. Il titolo della sua dissertazione di dottorato era: "Le comportement religieux dans la perspective de la psychologie sociale : psychosociologie du lien d'appartenance religieuse".

Dopo aver insegnato il metodo di investigazione in sociologia all'Institut Catholique de Paris, nell'anno accademico 1959-1960 ha cominciato ad insegnare Sociologia nell'Istituto di Scienze Sociali della nostra Università, nato nel 1950 come Scuola di Scienze Sociali all'interno della Facoltà di Filosofia, in seguito (1955) eretta in Istituto e poi (nel 1970) in Facoltà con gli indirizzi in Dottrina Sociale della Chiesa, Sociologia ed Economia dello Sviluppo. Il 24 marzo 1960 è stato nominato Professore Straordinario e nel 1964 è stato nominato Professore Ordinario.

Nel 1966 è stato nominato Rettore della nostra Università, incarico che ha svolto per 12 anni. In questo tempo dell'immediato post-Concilio, ha guidato l'Università sulle vie delle riforme, degli aggiornamenti e dei cambiamenti voluti dal Concilio Vaticano II.

All'inizio del suo mandato come Rettore è stato testimone e parte attiva nella riforma dell'Università, che ha visto l'introduzione dei nuovi Statuti redatti in base ai principi della Costituzione Apostolica «Deus Scientiarum Dominus. De Universitatibus et Facultatibus Studiorum Ecclesiasticorum» promulgata dalla Congregazione per l'Educazione Cattolica nel 1968. Grazie a questa riforma, la Facoltà di Teologia e la Facoltà di Filosofia hanno integralmente riformulato i loro programmi accademici, con l'introduzione dei tre cicli di studio.

Durante il suo Rettorato, si è avviato il processo e lo sviluppo della formazione permanente, permettendo a religiosi, sacerdoti e laici di frequentare corsi di aggiornamento come ospiti. Grazie anche all'acquisto dell'immobile di Via dei Lucchesi, e il conseguente ampliamento dei locali dell'Università, è stato possibile intensificare le attività accademiche e culturali.

La visione accademica del P. Carrier ha posto l'accento sulle nuove sfide dei problemi dell'evangelizzazione, sui nuovi metodi pedagogici, sul rinnovamento della vita religiosa, e soprattutto sull'approfondimento dei problemi del pluralismo culturale e dell'inculturazione, sviluppando un atteggiamento aperto ad ogni cultura, aprendo le porte dell'Università anche ai laici e alle donne.

E inoltre, dal 1970 al 1980 il P. Carrier è stato Presidente della Fédération Internationale des Universités Catholiques (F.I.U.C.), e dal 1978 al 1982 “Directeur du Centre de Coordination de la recherche” della stessa F.I.U.C.

In virtù del suo ruolo di Presidente della F.I.U.C. e durante il suo Rettorato, il P. Carrier ha cercato di sviluppare i rapporti con realtà e istituzioni esterne alla Gregoriana, intensificando prima di tutto la collaborazione con i Collegi, e intessendo una rete di relazioni con varie Istituzioni all'esterno per rafforzare l'aspetto internazionale dell'Università, in modo da tenersi in contatto con lo sviluppo della cultura e delle scienze sacre nei diversi paesi.

Nel 1982 è stato nominato Segretario del Pontificio Consiglio per la Cultura, alla creazione e allo sviluppo del quale ha contribuito attivamente.

Il R.P. Hervé Carrier è stato anche autore prolifico di numerosi libri e articoli scientifici, legati soprattutto alla dottrina sociale della Chiesa. Tra i suoi vari titoli ricordiamo "Guide pour l'inculturation de l'évangile"", "Évangélisations et développement des cultures", "Rôle futur des universités", , e "Nouveau Regard sur la Doctrine sociale de l'Eglise. Guide d'étude".