FS2399  EMMANUELE KANT E LA QUESTIONE DI DIO

  • Accademic Unit
    Faculty of Philosphy
  • Course
    Licentiate in Philosophy , Licenza in Filosofia teoretica

Se Kant è particolarmente studiato e conosciuto per la sua critica della Ragione, la questione di Dio non è totalmente esclusa dal suo pensiero. Si può dire che questa questione costituisce «l’orizzonte» di tutta la sua impresa filosofica. Infatti, la questione di Dio fa parte di questi problemi che superano i poteri della nostra Ragione, sebbene, paradossalmente, ci siano imposte dalla natura stessa di questa Ragione. Cosicché, se si può parlare di una critica kantiana dell’idea di Dio, una tale critica non ha il senso di un’eliminazione; poiché si inserisce interamente nell’orizzonte della critica della Ragione, cioè, di una riflessione sui poteri e i limiti della Ragione come tale. Obiettivi formativi: L’obiettivo di questo seminario è quelle di analizzare la piega che la questione di Dio ha imposto al percorso filosofico di Kant, e di sapere come la formulazione del problema si è modificata lungo la strada. Metodologia: Il seminario consisterà nello studio dei testi scelti nell’insieme dell’opera di Kant. Dopo la presentazione della problematica dall’insegnante, ogni studente esporrà uno o parecchi testi selezionati.

Information

  • Semestre: 2° Semestre
  • ECTS: 4

Teachers

DOCENTI IL CORSO NON HA AVUTO LUOGO
DOCENTI IL CORSO NON HA AVUTO LUOGO

Lesson schedule/Room

Lessons schedule not available

Bibliography

  • I. KANT, Critica della ragion pura, Milano 2004; ID, Critica della ragion pratica, Milano 2004; ID, Scritti di filosofia della religione, Milano 1989; J. GREISCH, Du “non-autre” au “tout autre”. Dieu et l’absolu dans les théologies philosophiques de la modernité, Paris 2012.