FGA115  FILOSOFIA DELL'UOMO - PARTE MONOGRAFICA. LA CONDIZIONE UMANA IN "ESSERE E TEMPO" DI HEIDEGGER

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Baccalaureato in Filosofia

Chi è l’essere umano? In che rapporto è con il proprio essere e con
l’essere in quanto tale? In che modo può incidere sulla propria esistenza
orientandola verso la sua riuscita? Partendo da queste domande verranno
letti e analizzati alcuni paragrafi scelti di Essere e tempo (1927) di M. Heidegger,
con particolare riferimento al senso e alla funzione che gli “esistenziali”
(strutture costitutive dell’essere dell’ente-uomo) hanno rispetto al
“movimento” che il vivere umano è: una oscillazione tra una tendenza alla
“dispersione di sé” (inautenticità) e una contro-tendenza alla “appropriazione
di sé” (autenticità). Particolare attenzione sarà rivolta al “circolo
ermeneutico” e alla Cura.
Obiettivi formativi: Offrire un orientamento nel pensiero heideggeriano
con particolare riferimento alla centralità del tema dell’esistenza e
alla sua costituzione ontologica strutturale; mettere in luce la relazione tra
comprensione di senso e appropriazione autentica di sé.
Metodologia: Lettura, analisi e interpretazione dei principali passi
selezionati; discussione di aspetti oscuri o problematici; la valutazione
prevede un esame orale nel quale, a partire da un tesario prodotto dal
docente, si leggeranno e discuteranno alcuni passaggi analizzati durante le
lezioni.

Information

  • ECTS: 3

Teachers

Pavel REBERNIK

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
2° Semestre Martedì 15 15.45 TBD 0
2° Semestre Martedì 16 16.45 TBD 0

Bibliography

  • M. HEIDEGGER, Essere e tempo, Milano: Longanesi,
    2005; A. FABRIS, Essere e tempo. Introduzione alla lettura, Roma: Carocci,
    2001; F. VOLPI (ed.), Guida a Heidegger, Roma-Bari: Laterza, 2005;
    C. ESPOSITO, Introduzione a Heidegger, Bologna: il Mulino, 2017.

Lecture notes

This course does not have handouts