FS1384  PAUL RICOEUR E LA SFIDA DEL MALE

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Baccalaureato in Filosofia

La questione del male ha sempre imposto ai filosofi e teologi grosse
difficoltà. Se il male, infatti, è ciò che non dovrebbe essere, in che modo il
discorso filosofico, che intende mostrare la razionalità del reale, potrebbe
interessarsi di esso? Alcuni filosofi, tra i quali Leibniz, hanno pensato di
risolvere questo enigma con la teodicea. Kant mostra però che ogni teodicea
è destinata a non riuscire. Il pensiero speculativo, tuttavia, non rinuncia
ad affrontare il problema del male. La straordinaria fioritura dei sistemi
all’epoca dell’idealismo tedesco ne è una testimonianza. Hegel presenta un
modello di pensiero sistematico in cui la negatività è integrata mediante la
dialettica. Per il medesimo fatto però, la malizia del male sparisce, e quindi
bisognerebbe rinunciare a pensarlo. La questione di Ricoeur è di sapere se
non sarebbe più saggio riconoscere il carattere aporetico del pensiero sul
male, conquistando questo carattere aporetico nello sforzo stesso di pensare
«più» e «altrimenti». Da ciò la sua convinzione: il problema del male
non è solo speculativo; esige una convergenza di pensiero, di azione e di
trasformazione spirituale dei nostri sentimenti.
Obiettivi formativi: In vista della formazione da parte degli studenti
di un giudizio e di un pensiero sul problema del male, il seminario aiuterà
a capire come alcuni filosofi lo hanno affrontato.
Metodologia: Nel suo piccolo libro che leggeremo durante il semi -
nario, Ricoeur si confronta con gli scritti di alcuni dei suoi predecessori; il
seminario proporrà quindi una lettura parallela di questo libro e dei testi
degli autori ai quali riferisce. Gli studenti esporranno a turno i testi di
Ricoeur e gli estratti degli altri filosofi.

Information

  • ECTS: 4

Teachers

Adrien LENTIAMPA SHENGE

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
2° Semestre Venerdì 15 15.45 TBD 0
2° Semestre Venerdì 16 16.45 TBD 0

Bibliography

  • P. RICOEUR, Il male. Una sfida alla filosofia e alla teologia,
    Brescia 1993; ID., Lectures 3. Aux frontières de la philosophie, Paris 2006;
    LEIBNIZ, Saggio di teodicea sulla bontà di Dio, la libertà dell’uomo e l’origine
    del male, Milano 2005; I. KANT, «Sull’insuccesso di ogni saggio filosofico
    di teodicea», in ID., Scritti di filosofia della religione, Milano 1989; G.W.F.
    HEGEL, Lezioni sulla filosofia delle storia, Bari-Roma 2010.

Lecture notes

This course does not have handouts