FP2M03  REALISMO METAFISICO

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Licenza in Filosofia

Nella tradizione neotomista il realismo indica il primato dell’essere rispetto
alla conoscenza ovvero il primato della metafisica rispetto alla gnoseologia.
Nel dibattito attuale si ritorna a parlare di realismo come indagine
sui diversi tipi di oggetto, come riproposizione della questione degli
universali e dei particolari, come questione dell’effettiva possibilità di conoscere
la realtà. il corso si propone di confrontare queste due prospettive
(Gilson e Maritain da una parte, Putnam e Armstrong dall’altra), nel tentativo
di ridefinire la questione del realismo metafisico.
Obiettivi formativi: Aiutare a entrare nel dibattito attuale su alcune
fondamentali questioni metafisiche.
Metodologia: Lezioni frontali. Esame orale.

Information

  • ECTS: 3

Teachers

Gaetano PICCOLO

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
2° Semestre Martedì 8.30 9.15 TBD 0
2° Semestre Martedì 9.30 10.15 TBD 0

Bibliography

  • J. MARITAIN, Distinguere per unire: i gradi del sapere,
    Morcelliana, Brescia 1981. H. PUTNAM, Mente, linguaggio e realtà,
    Adelphy, Milano 1987. E. GILSON, Realismo tomista e critica della conoscenza,
    Edizioni Studium, Roma 2012. D.-M. ARMSTRONG, Ritorno alla metafisica:
    universali, legge, stati di fatto, verità, Bompiani, Milano 2012.

Lecture notes

This course does not have handouts