FO2557  KANT, LA RAGIONE E LA RELIGIONE

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Licenza in Filosofia

Il corso si propone di introdurre alla filosofia della religione a partire
dalla lettura integrale di un classico. Nell’opera kantiana La religione nei
limiti della sola ragione, l’incontro e lo scontro tra la ragione e la religione
si traducono in una teoria del ‘confine’, che viene applicata a quattro nuclei
tematici fondamentali: il peccato, l’incarnazione, la Chiesa, la rivelazione.
Il tentativo di pensare una religione nei limiti della ragione richiede
che ciascuno di questi elementi sia ‘tradotto’ sul piano razionale in modo
da risultare compatibile con le istanze di autonomia di quest’ultimo.
Obiettivi formativi: Acquisizione di alcune nozioni chiave della filosofia
della religione attraverso la lettura di un classico della disciplina; capacità
di lettura critica e contestualizzazione storico-teorica di un testo
filosofico; capacità di utilizzazione di un lessico filosofico specializzato;
capacità argomentativa personale.
Metodologia: Il corso sarà basato sulla didattica frontale e sulla discussione.
La prova finale consisterà in un colloquio orale volto ad accertare
la comprensione degli argomenti trattati e la conoscenza dei testi in
programma, tanto delle parti esplicitamente analizzate in aula, quanto di
quelle affidate alla lettura personale.

Information

  • ECTS: 3

Teachers

Stefano BANCALARI

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
1° Semestre Mercoledì 15 15.45 T302 3 Transportina
1° Semestre Mercoledì 16 16.45 T302 3 Transportina

Bibliography

  • I. KANT, La religione entro i limiti della sola ragione,
    trad. di A. Poggi rivista da M. M. Olivetti, Roma-Bari: Laterza.

Lecture notes

This course does not have handouts