FO2558  LE PROVE DELL'ESISTENZA DI DIO: UN PERCORSO STORICO

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Licenza in Filosofia

Sarà proposto un itinerario di riflessione sulle prove dell’esistenza di
Dio nella storia della filosofia, con particolare riferimento ad Aristotele,
S. Agostino, S. Anselmo, S. Tommaso, Duns Scoto, Cartesio, Leibniz,
Hegel, Bergson, Brentano. Nell’ambito della filosofia del Novecento, sarà
considerato il tema della possibilità di una prova dell’esistenza di Dio in
collegamento con il tema antropologico e metafisico dell’autotrascendenza.
Si prenderanno inoltre in esame obiezioni alle prove dell’esistenza
di Dio, tra cui soprattutto le critiche di Kant.
Obiettivi formativi: Il corso intende stimolare gli studenti a sviluppare
un’adeguata sensibilità alla contestualizzazione storica e culturale di
problemi e testi filosofici.
Metodologia: Si seguirà lo sviluppo storico dei tentativi di dimostrare
l’esistenza di Dio e si proporrà una riflessione teoretica, specialmente mediante
l’esposizione, la spiegazione e il commento di alcuni testi filosofici
considerati importanti per il tema trattato. L’esame sarà orale.

Information

  • ECTS: 3

Teachers

Mario PANGALLO

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
2° Semestre Mercoledì 8.30 9.15 TBD 0
2° Semestre Mercoledì 9.30 10.15 TBD 0

Bibliography

  • W. WEISCHEDEL, Il Dio dei filosofi, Genova: Il Melangolo,
    1991; E. SCRIBANO, L’esistenza di Dio. Storia della prova ontologica da
    Descartes a Kant, Roma-Bari: Laterza, 1994; G. ZUANAZZI (ed.), Tommaso
    d’Aquino. L’esistenza di Dio, Brescia: La Scuola, 2003; M. PANGALLO, Il
    Creatore del mondo, Roma-S. Marinella: Casa Editrice Leonardo da Vinci,
    2004.

Lecture notes

This course does not have handouts