TP2051  DIO CREATORE E SALVATORE (II) DA NICEA (325) FINO AL CONCILIO COSTANTINOPOLIANO II

  • Accademic Unit
    Faculty of Theology
  • Course
    Licentiate in Theology majoring in Patristic and Tradition of Fathers Theology

Contenuti: Il corso traccia le linee dottrinali che vanno dal dopo Concilio di Nicea fino alla trasformazione del Monofisismo in Monotelismo che fu condannato nel 681 a Costantinopoli. Particolarmente significativo sarà considerarecome l’accento nelle polemiche si sposta sul campo cristologiche alla fine del IV secolo. Obiettivi: Comprendere il ruolo dei sinodi e degli imperatori nello sviluppo del linguaggio teologico; imparare a distinguere la Tradizione apostolica dalle leggi della chiesa imperiale. Metodo di insegnamento: Spiegazione dei testi più rappresentativi. Modalità di valutazione: Esame orale, consistente nell’analisi di qualche testo, scelto tra quelli spiegati durante il corso.

Information

  • Semestre: 1° Semestre
  • ECTS: 3

Teachers

Henryk PIETRAS
Henryk PIETRAS

Lesson schedule/Room

Lessons schedule not available

Bibliography

  • M. Simonetti, La crisi ariana nel IV secolo, Roma 1975; L. Perrone, La chiesa di Palestina e le controversie cristologiche. Dal Concilio di Efeso (431) al secondo Concilio di Costantinopoli (553), Paideia 1980; H. Van Loon, The Dyophysite Christology of Cyril of Alexandria, Leiden-Boston 2009; H. Pietras, Council of Nicaea (325). Religious and Political Context, Documents, Commentaries, trad. M. Fijak, Roma 2016; H. Pietras, “La guerra di Costantinopoli”. La posizione politico dottrinale dei vescovi alessandrini dopo il Concilio di Calcedonia, OCP 82 (2016), 307-351.