WHP301  FILOSOFIA DELLA STORIA

  • Accademic Unit
    Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa
  • Course
    Dottorato in Storia della Chiesa

Scopo: Intenzione del corso è quella di presentare la filosofia della storia come riflessione critica circa il significato dei fatti storici e conoscenza dei modelli di lettura adoperati per la comprensione dei processi storici. A fronte dell'attuale "crisi del sapere", il moltiplicarsi delle diagnosi fenomenologiche delle civiltà e l'insistenza sullo studio comparato delle culture a scopo ecumenico fa sentire urgente la necessità di affrontare alla radice i problemi di senso che emergono dal terreno della coscienza storica dell'uomo. Obiettivo sarà quello di ammettere che la globalizzazione non è la "fine della storia" ma l'inizio di una nuova sfida, quella dell'incontro tra le civiltà e le culture per ritrovare l'uomo.
     Contenuto: Durante le lezioni ci si soffermerà anzitutto sugli autori che hanno letto la storia vedendola come totalità, oggetto unico e semplice, valutabile nel suo complesso una volta per tutte.
In questa ermeneutica vanno intesi i pensieri di quanti l'hanno interpretata come decadenza (Esiodo, Platone…); come ciclo (gli Stoici, Spengler…); come caso (Aristotele, Schopenhauer, Machiavelli …); come progresso (Vico, Voltaire, Kant, Jaspers…); e come piano provvidenziale (Origene, Agostino, Gioacchino da Fiore, Fichte, Schelling, Hegel, Marx, Comte, Croce…).
In un secondo momento si evidenzierà come nel sec. XX, con il riconoscimento della pluralità delle società, delle culture e della complessità della realtà storica, sia entrata in crisi la stessa idea di filosofia della storia, intesa come modello lineare, come pretesa di comprensione dell'intero processo storico. Ciò ha determinato nei confronti del "fatto storico" il sorgere di approcci ermeneutici più articolati (Dilthey, Foucault, analitici, Gadamer, Lyotard, Ricoeur…), sia nel coinvolgimento di diverse discipline (storiografia, scienze sociali, storia comparata), sia nel proporsi come riflessione narrativa volta a riproporre la questione del senso a partire dalla presa di coscienza delle diverse letture possibili delle vicende umane.
Da ultimo proporremo una lettura del postmoderno in cui l'inarrestabile rimescolamento in atto tra i popoli significa contaminazione, fertilizzazione incrociata di culture, e dunque, se ben accolto, purificazione per far emergere il vero assoluto, l'essenziale dell'umano, impreteribile per l'organizzazione di ogni civiltà. Tale assoluto, come per la vicenda dei diritti umani, spunterà sopra, attraverso e grazie alle denominazioni con cui lo hanno descritto le diverse tradizioni culturali. Questo grande sforzo di incontro e di pensiero, capace di creare quei veri movimenti d'opinione che già iniziano a diffondersi in modo inedito grazie alle reti informatico-telematiche in grado di far camminare le idee, invita a comprendere in modo nuovo il senso della storia umana, che si rivela come "cura delle relazioni".
Metodo: Accompagnando l'itinerario proposto con la lettura di Buscar la razón ética. La reflexión ética como desafío histórico-social, si introdurranno i dottorandi alla personale comprensione critica di due saggi esemplificativi di riflessione filosofica sulla storia: Significato e fine della storia di K. Löwith e Il sapere e la storia di M. Foucault. La didattica frontale e l'utilizzo di materiale audiovisivo condurranno gli studenti, sotto la guida del docente, alla progressiva elaborazione di una personale sintesi scritta (elaborato), su una fase - a loro scelta - del cammino della filosofia della storia, che sarà valutata come frutto dell'apprendimento.
     Modalità di valutazione dell'apprendimento: Attesa la qualifica di ricercatori per il dottorato che caratterizza gli studenti, i risultati del loro apprendimento saranno valutati attraverso un elaborato scritto, su temi proposti dal docente, con cui dimostrare la capacità di lettura filosofica di un periodo o di un fenomeno storico.

Information

  • Semestre: 1° Semestre
  • ECTS: 3

Teachers

Samuele SANGALLI

Lesson schedule

Lessons schedule not available

Bibliography

  • N. BERDJAEV, Nuovo Medioevo, Roma 2004; G. CANTILLO, Natura umana e senso della storia, Napoli 2005; M. FOUCAULT, L'archeologia del sapere, trad. it., Milano 1999; M. FOUCAULT, Il sapere e la storia, trad.it., Verona 2007; R. KOSELLECK, Futuro e passato. Per una semantica dei tempi storici, Bologna 2007; K. LÖWITH, Significato e fine della storia, trad. it., Roma 2004; J.F. LYOTARD, La condizione postmoderna, trad.it., Bari 1988; P. MICCOLI, La voce di Clio. Lineamenti di filosofia della storia, Roma 2008; S. PROCACCI, Comunicare la storia. La filosofia della storia nel pensiero occidentale, Perugia 2005; P. ROSSI, Il senso della storia. Dal settecento al duemila, Bologna 2012; S. SANGALLI, Buscar la razón ética. La reflexión ética como desafío histórico-social, Valencia, 2015.