AS2156  "ERO FORESTIERO E MI AVETE OSPITATO" (MT 25,35): LA SPIRITUALITÀ DELL'ACCOGLIENZA

  • Accademic Unit
    Istituto di Spiritualità
  • Course
    Licenza in Teologia Spirituale

Obiettivi: Favorire negli studenti la riflessione della spiritualità cristiana
sul tema dell’Accoglienza nel contesto culturale, economico e sociale
odierno.
Contenuti: La spiritualità dell’accoglienza infrange i labirinti della
diffidenza e della solitudine, essa può essere declinata come la via della
pace: è la sfida a costruire una società in cui le diversità si integrano e si
accolgono l’un l’altra. L’impegno dei cristiani ad evangelizzare oggi è unito
a quello ad accogliere l’altro/a e la sua diversità, proprio come Abramo che
“pensava di ricevere un ospite e invece ricevette la visita degli Angeli di
Dio” (Eb 13,2).
Il seminario approfondirà il tema dell’Accoglienza fra le pagine dell’Antico
e del Nuovo Testamento; procederà nello studio della tradizione
cristiana con particolare riferimento alla Lettera a Diogneto ed infine si
confronterà con le scienze umane per una prassi credibile della accoglienza
ed una spiritualità vissuta nel rispetto e nella valorizzazione delle differenze.
Metodologia: Lezioni frontali e partecipazione degli studenti in base
alle loro letture.
Criteri di Valutazione: Partecipazione attiva degli studenti e presentazione
di un elaborato finale.

Information

  • Semestre: 1° Semestre
  • ECTS: 5

Teachers

Emma CAROLEO

Lesson schedule

Lessons schedule not available

Bibliography

  • E. BIANCHI, Ero straniero e mi avete ospitato, Milano
    2006; E. BIANCHI, Una vita differente, Milano 2005; E. CAROLEO, Il per -
    corso paradossale della storia narrata nel libro di Ruth, in Mysterion 1/2015
    (www.misterion.it); Didachè, Prima Lettera di Clemente ai Corinzi, A
    Diogneto, Roma 2008; M. DE CERTEAU, Mai senza l’altro, Monastero di
    Bose, Magnano 1993; E. LEVINAS, Tra noi, Milano 1993.

Lecture notes

This course does not have handouts