Corso congiunto sul Safeguarding

Corso congiunto sul Safeguarding

Per la prima volta due università pontificie – la Pontificia Università Gregoriana e Pontificia Università di San Tommaso d’Aquino (Angelicum) – collaborano per offrire ai propri studenti una sessione introduttiva sul tema del safeguarding. L’iniziativa desidera aumentare la consapevolezza dei nostri studenti per aiutarli a creare un ambiente sicuro, oggi e domani.

La sessione “Safeguarding: missione e impegno della Chiesa” consisterà in tre lezioni, offerte in inglese, italiano e spagnolo tra fine settembre e inizio ottobre dall'Istituto di Antropologia della Gregoriana. Il tema del safeguarding viene introdotto seguendo i tre momenti del processo di apprendimento “vedere - giudicare/discernere - agire”. I partecipanti potranno infatti:

•  vedere, cioè percepire e valutare realisticamente le dimensioni, la natura e le caratteristiche dell’abuso, come pure le sue conseguenze su chi lo subisce, sui suoi familiari, sull’ambiente sociale e il ruolo delle istituzioni;

•  giudicare/discernere, cioè prendere una posizione personale facendo riferimento alle riflessioni teologiche di base e alle norme canoniche sulla protezione delle vittime, all’azione penale e alla missione della chiesa;

•  agire, cioè conoscere le opzioni praticabili ed esercitare la volontà di attuarle: come si previene l’abuso, cosa aiuta le persone colpite e come comportarsi con gli abusatori.

Oltre a un’introduzione generale al Safeguarding, gli studenti saranno incoraggiati ad approfondimenti individuali. Per partecipare alla formazione occorre registrarsi attraverso la piattaforma Eventbrite.

Condividi:

Tags:

  • Sezioni: PUG