In ricordo - P. Jacquineau Azétsop, S.J.

In ricordo - P. Jacquineau Azétsop, S.J.

Mercoledì 13 ottobre P. Jacquineau Azétsop S.J., Decano e Professore della Facoltà di Scienze Sociali, è tornato alla casa del Padre. I suoi funerali saranno celebrati - insieme a quelli di P. Linus Kujur, S.J. - sabato 16 ottobre, alle ore 10, presso la chiesa di Sant’Ignazio a Roma. Saranno inoltre trasmessi via streaming.

Lo scorso settembre, quando il suo recupero dal Covid-19 appariva completo, era stato sottoposto a un delicato intervento d’urgenza in seguito a una trombosi celebrale. La serietà delle sue condizioni cliniche è risultata evidente sin dai giorni successivi all’operazione. «Tutti siamo stati testimoni della generosità con cui P. Azétsop ha guidato la Facoltà di Scienze Sociali, senza misurare energie e tempo in questa missione che ha vissuto con profondo impegno e un grande senso di responsabilità», scrive il Rettore nella sua Lettera alla Comunità universitaria. «In questo momento triste, le mie sentite condoglianze vanno ai professori, docenti e studenti della Facoltà di Scienze Sociali e alla Sua famiglia, come a tutti coloro che lo hanno conosciuto e ne conservano un ricordo vivo. Affidiamo P. Azétsop al Signore, come manifestazione della nostra gratitudine per il suo servizio creativo alla Chiesa e per il suo insegnamento nella nostra Università e nelle diverse istituzioni nel mondo».

P. Azétsop era nato a Douala (Cameroon) il 2 marzo 1972. Entrato nella Compagnia di Gesù il 22 settembre 1993, era stato ordinato il 21 giugno 2003. Nel 1997 aveva conseguito il Baccalaureato in Filosofia alla Faculté de Philosophie  Saint Pierre Canisius, Kinshasa (DR Congo), nel 2002 il Baccalaureato in Teologia presso l’Hekima University College a Nairobi (Kenya), e poi la Licenza in Teologia alla Weston Jesuit School of Theology a Cambridge (USA). Nel 2007 aveva conseguito il dottorato in Social and Religious Ethics al Boston College School of Arts and Sciences (USA) con la dissertazione dal titolo Structural violence, population health and health equity in Africa, pubblicata integralmente nel 2010.

P. Azétsop aveva proseguito gli studi conseguendo il Master in Public Health Policy and Social Epidemiology alla Bloomberg School of Public Health (Johns Hopkins University), a Baltimore (USA), istituzione nella quale stato è stato insignito del Marcia Pines Award in Bioethics and Public Health, per il miglior lavoro scientifico svolto nel campo della Bioetica e della Salute Pubblica. Nel 2006 aveva insegnato e affiancato, in qualità di ricercatore e di assistente, il Prof. Jean-Marc Ela al Boston College. L’anno successivo era stato Visiting lecturer alla Teilhard de Chardin School of Medicine, N’Djaména University a N’Djamena (Ciad) e, nel 2009, Visiting lecturer all’Hekima College a Nairobi (Kenya). In seguito era stato nominato professore alla N’Djaména University School of Health Sciences e alla Universidade Católica de Moçambique, nella quale aveva tenuto corsi di politica sanitaria, epidemiologia sociale e bioetica; sul legame tra politica, etica e sanità pubblica, deontologia medica, giustizia sociale, globalizzazione e diritti umani.

Giunto alla Pontificia Università Gregoriana nel settembre 2014, dove cominciò il suo primo corso sul tema Structural violence and HIV and AIDS, l’anno successivo era stato nominato Professore Straordinario nella Facoltà di Scienze Sociali. Già membro della Commissione istituita per riformulare gli obiettivi della Facoltà, ne era stato nominato Decano il 18 maggio 2016 e riconfermato nella carica per il triennio successivo. Insieme a P. Fernando de la Iglesia Viguiristi era stato promotore dell’iniziativa di sviluppare  una proposta di programma accademico finalizzato al conseguimento della Licenza in Leadership and Management, percorso accademico inaugurato proprio lo scorso 7 ottobre.

Condividi:

Tags:

  • Sezioni: PUG