Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e la protezione dei Beni Culturali della Chiesa

  • Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e la protezione dei Beni Culturali della Chiesa
    Condividi:

Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e la protezione dei Beni Culturali della Chiesa

I beni culturali d'interesse religioso costituiscono un'enorme parte del patrimonio culturale della nostra Nazione. Un patrimonio fatto di res che hanno anche un’inestimabile valore culturale, a cui è subordinato il valore attribuitogli dalla missione di cui sono chiamati ad essere strumento: culto, catechesi, carità. Definiscono in modo permanente - materiale e visibile - la fede e l'identità di un popolo e il cammino della Chiesa attraverso i secoli.

Un patrimonio ingente nei numeri e con una diffusione capillare su tutto il territorio nazionale, dalle grandi città ai piccoli borghi di montagna e, per questo, molto fragile, bisognoso di essere conservato, tutelato e vissuto, e possibilmente non museificato perché non si tratta di «reperti di civiltà estinte».

Per questo, sembra utile poter conoscere meglio il Comando Carabinieri Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, fondato nel 1969, che «svolge compiti concernenti la sicurezza e la salvaguardia del patrimonio culturale nazionale attraverso la prevenzione e la repressione delle violazioni alla legislazione di tutela dei beni culturali e paesaggistici».

Il Comando CC Tutela Patrimonio Culturale ha sempre avuto una particolare attenzione ai beni culturali di interesse religioso, come è testimoniato anche dalla stesura delle utilissime “Linee guida per la Tutela dei Beni Culturali Ecclesiastici”, realizzate in collaborazione con la Conferenza Episcopale Italiana e il Ministero della Cultura.

«Un documento che fa tesoro dell’esperienza maturata in oltre quarant’anni di attività a salvaguardia delle opere d’arte per suggerire le migliori misure volte a garantire la protezione del patrimonio culturale ecclesiastico, il cui peculiare valore supera l’eccellenza artistica. Un lavoro prezioso, che - ne sono certo - costituirà un valido supporto per l’attività dei parroci e dei rettori di chiese a tutela dei beni affidati alla loro cura» (Gen. Mossa).

Data 12 dic 2022
Orario: dalle ore 15:00 alle ore 16:30
Organizzatore: Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa
Categoria: Convegno
Aula: C009
Sede:

Pontificia Università Gregoriana
Piazza della Pilotta, 4
I-00187 Roma

La registrazione è obbligatoria per la partecipazione. La dead-line è alle ore 12:00 del giorno 11 dicembre.

Per ulteriori informazioni:
Tel. +39 06 6701 5107
mail. [email protected]