Cosa Facciamo

Il Progetto Lonergan vuol promuovere il pensiero di Lonergan in Gregoriana ed oltre. Ecco alcune delle iniziative già in corso; si promuoveranno altre iniziative tese a migliorare le attività di ricerca, grazie alla Biblioteca e alla Commissione del Sito Web.

Lonergan Club

Il Lonergan Club è frequentato da professori, studenti e personale non docente della Gregoriana, insieme ad altri ospiti esterni che condividono lo stesso interesse per Lonergan. Il Club si incontra una volta al mese, durante l’anno accademico, per discutere le più svariate questioni inerenti al pensiero di Lonergan. L’animatore, di turno, propone un brano o un articolo, a partire dal quale favorisce l’approfondimento del tema dato e garantisce la partecipazione ad un dialogo costruttivo. È una buona occasione per approfondire la propria conoscenza di Lonergan e per trovare amici in quest’ambito.

 

Colloquio dottorale

Si tratta di un incontro accademico più specialistico con gli studenti dottorali del Consorzio (PUG, PIB, PIO), che studiano o impiegano Lonergan nella loro ricerca dottorale. Guidati da professori competenti, gli studenti sono aiutati ad appropriarsi del metodo in teologia di Lonergan.

Conferenza Annuale su Lonergan

Si tratta di una conferenza accademica, organizzata e sponsorizzata dall’Università Gregoriana, in cui un esperto su Lonergan viene invitato per discutere un tema particolare. Al momento, abbiamo già ospitato cinque conferenze.

La prima fu tenuta, il 26 Novembre 2015, dal prof. Jeremy Wilkins, allora direttore del Lonergan Research Institute. Il titolo era: “The Significance of Lonergan for Theology Today”. Si può seguire la conferenza sul canale youtube, al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=2tSeElCkEo4

Il secondo discorso fu tenuto dal Direttore dell’Annual Lonergan Workshop, Frederick Lawrence, il 25 Novembre 2016: “The New Fundamental Theology in a Political Mode: Lonergan’s Possible Contribution”. Si può seguire la conferenza sul canale youtube, al seguente indirizzo:

https://www.youtube.com/watch?v=nEeDFtfYMVA&t=8s

Il terzo intervento è stato tenuto dal prof. Neil Ormerod. Il titolo era: “Come il Dio Trinitario agisce nella Creazione: Agostino, Tommaso d’Aquino e Lonergan”. È possibile seguire il discorso al seguente indirizzo:

https://www.youtube.com/watch?v=9BVahuytFDc

Il 9 novembre 2018, si è tenuta la quarta conferenza annuale, dal tema “Il desiderio naturale di vedere Dio: naturale o soprannaturale?”. Ha animato la riflessione il prof. R.S. Rosenberg, della Saint Louis University

https://www.youtube.com/watch?v=6RFX0jRTTMA

La quinta conferenza annuale del Progetto Lonergan si è tenuta il 15 Novembre 2019. A guidarla, c’è stato mons. Valter Danna. Il tema: Papa Francesco e Lonergan: orizzonti per il futuro del cristianesimo.

https://www.youtube.com/watch?v=QAm-e8D4f_U

 

Partecipazione all’International Institute of Method in Theology

L’Istituto fu lanciato alla Marquette University (Milwaukee – USA) il 31 Marzo 2017. Il suo scopo è quello di animare un processo di ricerca coordinata a lungo termine e produrre pubblicazioni su vari temi, che implichino l’uso del metodo delle specializzazioni funzionali di Lonergan. Il Decano della Facoltà di Teologia della Gregoriana, p. Dariusz Kowalczyk SJ, ha dato il suo assenso perché la Facoltà di Teologia di questa Università fosse uno degli enti accademici, coinvolti nell’Istituto sin dalla sua origine. Stiamo muovendo i primi passi per attuare questa collaborazione. Che cosa significa tutto ciò? I professori della Gregoriana saranno coinvolti in questo processo di ricerca? Gli studenti dottorali potranno scegliere argomenti di ricerca tra quelli già promossi dall’Istituto?

Per maggiori informazioni: http://www.marquette.edu/theology/marquettelonerganproject.shtml

Testi e articoli di recente pubblicazione

Risorse e Pubblicazione dell’International Institute of Method in Theology

J. OGBONNAYA – L. BRIOLA, ed., Everything is interconnected. Towards a Globalization with Human Face and an Integral Ecology, Marquette University Press 2019.