TwitterFacebookYouTubeIssuuNewsletter

Programma
degli Studi

In evidenza

Brochure della Facoltà di Diritto Canonico

Brochure della Specializzazione in Giurisprudenza

Terzo Ciclo - Dottorato Ordinario

Terzo Ciclo - Dottorato con specializzazione in Giurisprudenza

Dichiarazione d'intenti

Statuti e regolamento

La Gregoriana
Notizie storiche
Indicazioni pratiche

Tasse Accademiche

Siti Web utili

Ufficio
Borse di studio

Regolamento Premio Bellarmino

Regolamento Premio Vedovato

Terzo Ciclo - Dottorato Ordinario

Decano P. Yuji Sugawara, SJ

Criteri d’ingresso

  • Il grado accademico di Licenza in Diritto Canonico
  • Valutazione complessiva di licenza da 8,6 a 10
  • Valutazione della Tesi di licenza da 8,6 a 10
  • Conoscenza di lingua italiana e di lingua latina
  • Se a giudizio del Decano la formazione degli studenti, che hanno conseguito il grado di licenza in altra Facoltà o Istituto di Diritto Canonico, dovesse risultare insufficiente, dovrà essere completata con corsi scelti dal Decano

Durata

Normalmente almeno tre anni (sei semestri) e, in ogni caso, il tempo necessario per condurre una ricerca che dia un contributo scientifico originale.

Crediti

Non specificati.

Learning outcomes

Il Terzo Ciclo è dedicato principalmente all’elaborazione della dissertazione. Nel primo anno del curricolo ordinario (cursus ad doctoratum) è obbligatorio il corso di lingua latina e due corsi opzionali, inoltre possono essere disposti corsi speciali o esercitazioni che fossero giudicati necessari o opportuni per perfezionare la formazione canonistica richiesta per la ricerca scientifica in ordine all’elaborazione della dissertazione dottorale.

Oltre la propria lingua, il latino corrispondente al quarto livello, e ovviamente l’italiano, gli studenti debbono conoscere almeno due lingue moderne, una tra le neo-latine, l’altra tedesca o inglese, in modo tale che comprendano bene l’argomento letto.

Nella formazione dei dottorandi la Facoltà persegue in modo specifico il fine di educare canonisti qualificati, sia per lo studio, l’insegnamento e l’applicazione del diritto ecclesiale secondo la viva tradizione della Chiesa, sia per assolvere a particolari funzioni necessarie alla vita della Chiesa universale e delle Chiese particolari.

Criteri di calcolo del grado

Corsi obbligatori e opzionali del Cursus ad doctoratum: 10%

Difesa della dissertazione: 15%

Dissertazione scritta: 75%

Per ulteriori dettagli consultare le Norme per il Terzo Ciclo: Qualification Framework Per consultare le norme del Terzo Ciclo