Scheda Docente

Bibliografia Corso

Per consultare la lista dei libri in formato PDF

Dispense del Docente:

Scheda del corso TBA158 | 2017-2018

IL (SOMMO) SACERDOZIO NEL PENTATEUCO ED OLTRE

Appelli non disponibili

Appelli (0)

Il forum del corso non è disponibile

Forum (0)

Caratteristiche: 3.0 ECTS - Primo semestre

Docente: Vasile Babota

Unità Accademica: Facoltà di Teologia

Corso di Laurea: Teologia: Licenza

Semestre        Giorno        Ora        Dalle        Alle        Aula        Piano        Palazzo       
Primo Lunedì 1 8.30 9.15 L101 1 Lucchesi
Primo Lunedì 2 9.30 10.15 L101 1 Lucchesi

Descrizione:

Contenuti: Il sacerdozio ha segnato la storia d’Israele biblico per molti secoli e fino alla distruzione del tempio di Gerusalemme nel 70 d.C. I sacerdoti erano responsabili per la composizione di gran parte del Pentateuco e di altri testi biblici. Sia il Pentateuco che la maggior parte dei testi post-esilici parlano di “leviti” e soprattutto di “figli di Aronne”. Ezechiele 40-48 ed alcuni testi di Qumran invece, parlano di “figli di Sadoq”. Perché questa divergenza? Cosa implicano questi appellativi? Inoltre, qual’è stato il ruolo del sommo sacerdote sulla ‘cattedra di Aronne’? Durante il corso analizzeremo alcuni brani significativi dal Pentateuco, da Ezechiele 40-48, e da alcuni rotoli di Qumran. Obiettivi: 1) Prendere dimestichezza con alcuni metodi esegetici adatti ad un approccio tematico ai testi biblici. 2) Introdurre alla storia del sacerdozio e sommo sacerdozio d’Israele biblico. 3) Rilevare il significato teologico dei singoli testi.

Bibliografia:

A. CODY, A History of Old Testament Priesthood, An- Bib 35, Rome 1969; A. HUNT, Missing Priests: The Zadokites in Tradition and History, LHB/OTS 452, New York, NY 2006; D.W. ROOKE, Zadok’s Heirs: The Role and Development of the High Priesthood in Ancient Israel, Oxford 2000; L. SABOURIN, Priesthood: A Comparative Study, StHR 25, Leiden 1973; J.C. VANDERKAM, From Joshua to Caiaphas: High Priests after the Exile, Minneapolis, MN 2004.