Scheda Docente

Bibliografia Corso

Per consultare la lista dei libri in formato PDF

Dispense del Docente:

Scheda del corso JP2021 | 2017-2018

STORIA DEL DIRITTO CANONICO. ISTITUZIONI, FONTI E SCIENZA, I

Appelli non disponibili

Appelli (0)

Il forum del corso non è disponibile

Forum (0)

Caratteristiche: 3.0 ECTS - Primo semestre

Docente: Carlo Fantappiè

Unità Accademica: Facoltà di Diritto Canonico

Corso di Laurea: Canonico: Licenza

Orario disponibile sul sito Web della Facoltà di Diritto Canonico

Descrizione:

Contenuto: Introduzione. - I. Le origini (secoli I-III): 1. Le radici bibliche. - 2. Chiesa nascente e diritto. - 3. La formazione della gerarchia ecclesiastica. - 4. Il rapporto fra Tradizione e Scrittura. - 5. Le collezioni pseudo-apostoliche. - II. Gli sviluppi normativi in Oriente e in Occidente (secoli IV-XI): 1. Le forme della collegialità: communio e concili. - 2. L'influsso del diritto romano: linguaggio, tecnica, istituti. - 3. Forme e regole di vita monastica. - 4. Organizzazione e collezioni della chiesa orientale. - 5. Lo sviluppo del primato papale in Occidente. - 6. Formazione di chiese nazionali e relative collezioni. - 7. Il monachesimo irlandese e i libri penitenziali. - 8. La penetrazione degli istituti del germanesimo. - 9. Ordinamento politico-ecclesiastico nell'età carolingia - Capitolari. - 10. Sistema gerarchico e false decretali. - 11. Il monachesimo benedettino. - 12. Le collezioni della riforma post-carolingia e imperiale. - III. L'età classica e post-classica (1140-1517): 1. La "rivoluzione" gregoriana e il nuovo ordinamento della Chiesa. - 2. Diritto e teologia nell'età di Graziano. - 3. Le scuole dei decretisti e il diritto romano. - 4. Il ius novum papale e i decretalisti. - 5.La formazione del Corpus iuris canonici. - 6. Dall'ecclesiologia sacramentale a quella corporativa. - 7. La vita religiosa degli Ordini. - 8. Ordini mendicanti e controllo papale. - 9. Concili papali, provinciali e sinodi diocesani. - 10. Curia romana e istituzioni diocesane. - 11. Le associazioni dei laici. - 12. La crisi della monarchia papale e l'alternativa del conciliarismo. - 13. L'età dei commentatori e della pratica canonica. Obiettivo: Offrire le grandi linee della formazione dell'ordinamento giuridico della Chiesa dalle origini alla costruzione del sistema classico, mettendo in evidenza i mutamenti intervenute nel rapporto tra l'ecclesiologia e la canonistica. Evidenziare, nelle diverse epoche, le strette relazioni tra le istituzioni ecclesiastiche, le fonti o collezioni canoniche e la scienza canonistica. In tal modo lo studente potrà contestualizzare le istituzioni, le norme regolatrici, gli statuti degli stati di vita, le dottrine teologico-canoniche che hanno formato la grandezza unica dell'ordinamento canonico medievale.

Bibliografia:

C. FANTAPPIÈ, Storia del diritto canonico e delle istituzioni della Chiesa, Bologna 2011, 13-162; P. ERDÖ, Storia della scienza del diritto canonico. Una introduzione, Roma 1999; B.E. FERME, Introduzione alla storia del diritto canonico. I. Il diritto antico fino al Decretum di Graziano, Milano 1998. R. NAZ, ed., Dictionnaire de Droit Canonique, I-VII, Paris 1935-1965; S. HAERING - H. SCHMITZ, ed., Lexikon des Kirchenrechts (Lexikon für Theologie und Kirche kompakt) (anche in ediz. spagnola, Herder 2008); J. OTADUY - A. VIANA - J. SEDANO, ed., Diccionario General de Derecho Canónico, I-VII, Pamplona 2012.