FS1377  LA DIFFERENZA DONNA-UOMO: ASPETTI FILOSOFICI

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Baccalaureato in Filosofia

Il seminario si propone di indagare il tema della differenza tra la
donna e l’uomo, che è un’imprescindibile dimensione trasversale della riflessione
antropologica, se si vuole evitare il pericolo di affermazioni in sé
anche corrette, ma prive di concretezza e di aderenza all’esistenza reale.
Sarà fatto ampio riferimento anche al contesto degli attuali dibattiti su
sesso e genere, mostrando come essi si collochino in quello prioritario dei
rapporti tra natura e cultura. L’approccio sarà rigorosamente filosofico, ma
con significative aperture agli apporti di altre discipline, quali, da un lato,
la teologia e, dall’altro, le neuroscienze e la psicologia.
Obiettivi formativi: Introdurre alla comprensione delle questioni
filosofiche implicate dall’esistenza dell’essere umano come donna e come
uomo ed agevolare una rielaborazione personale e critica su di una materia
oggi tanto controversa.
Metodologia: A partire da un’iniziale suddivisione dei passi, ognuno
stenderà un testo da esporre in vista della discussione. Alla fine tutti i
partecipanti redigeranno un elaborato che approfondisca il tema trattato
da ciascuno in classe. La valutazione sarà effettuata sulla base dell’elaborato
finale e della partecipazione attiva al dibattito.

Information

  • ECTS: 4

Teachers

Giorgia SALATIELLO

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
1° Semestre Lunedì 15 15.45 C214 2 Centrale
1° Semestre Lunedì 16 16.45 C214 2 Centrale

Bibliography

  • G. SALATIELLLO, La differenza sessuale. Un itinerario di
    riflessione, Ariccia (Rm): Aracne, 2014; C. CALTAGIRONE – C. MILITELLO
    (ed.), L’identità di genere. Pensare la differenza tra scienze, filosofia e teo -
    logia, Bologna: EDB, 2015; A. FUMAGALLI, La questione gender. Una sfida
    antropologica, Brescia: Queriniana, 2015.

Lecture notes

This course does not have handouts