FS2442  HEIDEGGER: STUDI APPROFONDITI SULL'ESSERE

  • Accademic Unit
    Facoltà di Filosofia
  • Course
    Licenza in Filosofia

È un luogo comune parlare di una “svolta” nel pensiero di Heidegger
dopo Essere e Tempo (1927), che cominciò con la sua conferenza sull’essenza
della verità nel 1930. Dal 1930 ai primi anni ‘40, Heidegger ha tentato
di ripensare la questione dell’essere più radicalmente di quanto avesse
fatto in Essere e Tempo. C’erano molte ragioni per un cambiamento così
fondamentale, ma la principale tra esse, come ammise Heidegger nella sua
Lettera sull’umanesimo (1946), era il fatto che il linguaggio di Essere e
Tempo non poteva liberarsi dalla metafisica. Heidegger cercava mediante
le sue letture puntuali di Nietzsche e Hölderlin negli anni trenta, un altro
linguaggio non per pensare a o parlare di essere come oggetto intenzionale
della mente, ma un linguaggio “poetico” che avesse la sensibilità di lasciare
l’essere emergere nel proprio pensiero e nel proprio dire, o infatti lasciare
l’essere ritirarsi senza il controllo della volontà o dell’intelletto umano. Un
nuovo modo di parlare come un dire poetico dipende da un nuovo approccio
al pensare non-metafisico: che cosa significa questo? Heidegger ci
indica enigmaticamente – pensare è co-rispondere all’essere.
Obiettivi formativi: Il seminario presenta lo sviluppo di una questione
fondamentale per il futuro della metafisica a partire da alcuni testi
salienti del tardivo Heidegger. Si propone a dare allo studente una comprensione
critica delle possibilità di quella scienza ‘sempre cercata, però
mai trovata. ‘
Metodologia: Letture puntuali e analitiche dei testi scelti di Heidegger;
discussioni, e presentazioni orali in ciascuna sessione; un elaborato di
circa 10 pagine sui temi proposti dal professore.

Information

  • ECTS: 4

Teachers

Terrance WALSH

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
2° Semestre Mercoledì 15 15.45 TBD 0
2° Semestre Mercoledì 16 16.45 TBD 0

Bibliography

  • HEIDEGGER, L’abbandono, Genova: Il Melangolo, 1986;
    HEIDEGGER, Contributi alla filosofia, Milano: Adelphi, 2007; HEIDEGGER,
    Tempo ed essere, Napoli: Guida, 1988; HEIDEGGER, Segnavia, Milano:
    Adelphi, 1987; HEIDEGGER, La poesia di Hölderlin, Milano: Adelphi, 1988.

Lecture notes

This course does not have handouts