TBA170  IL DIO DI OSEA

  • Accademic Unit
    Facoltà di Teologia
  • Course
    Licenza in Teologia con specializzazione in Teologia Biblica

Contenuti: L’uomo non ha un’esperienza diretta di Dio, che rimane
sempre e comunque il Mistero. E tuttavia, ad alcuni individui, come i profeti,
Dio ha voluto rivelarsi in maniera più personale. Questa esperienza ha
fatto sì che i profeti comprendessero le diverse sfaccettature del Volto divino
e della Sua sollecitudine per l’uomo e le comunicassero in un linguaggio
per lo più metaforico.
Obiettivi formativi: Il corso si prefigge di studiare alcuni testi rappresentativi
del libro di Osea in cui il volto di Dio viene tracciato con delle
pennellate metaforiche peculiari: l’amore di uno sposo, la cura di un padre.
Modalità di valutazione: Esame orale.

Information

  • ECTS: 3

Teachers

Elzbieta M. OBARA

Lesson schedule

Semester Day From To Room Floor Building Notes
1° Semestre Lunedì 10.30 11.15 T302 3 Transportina
1° Semestre Lunedì 11.30 12.15 T302 3 Transportina

Bibliography

  • E.M. OBARA, “E mi chiamerai «Dio mio». Immagini di
    Dio a confronto in Os 2,4-25”, NumeriSecondi. Il volto di Dio attraverso il
    volto dei piccoli. FS Massimo Grilli (M. Guidi – S. Zeni, a cura di) (Analecta
    Biblica Studia 10; Roma 2018) 161-173; J.A. DEARMAN, The Book of
    Hosea (NICOT; Grand Rapids, MI 2010); M.I. GRUBER, Hosea: A Textual
    Commentary (LHB/OTS 653; London - New York 2017); G. BENZI, Osea:
    introduzione, traduzione e commento (Nuova versione della Bibbia dai testi
    antichi, 13; Cinisello Balsamo 2018).