Piani di studio

Iter da seguire per la presentazione del piano di studio

  • Compilare il piano di studio durante la procedura informatica nel sito dell’Università. Si possono includere corsi opzionali, propri, seminari e letture guidate.
  • Ricevere la conferma del proprio piano di studi comprendente corsi, seminari e letture guidate in modo telematico sulla pagina self service dello studente.
  • Qualora si intenda seguire un seminario e/o una lettura guidata di un’altra Facoltà, previo permesso dei rispettivi Decani/Presidi/Direttori, rivolgersi alla Segreteria della Facoltà in cui si terrà il seminario per fare richiesta d’iscrizione.

Modifiche al piano di studi

Eventuali modifiche, autorizzate preventivamente dal Decano/Preside/Direttore, potranno essere effettuate, per il 1° semestre fino al 30 ottobre 2020 e per il 2° semestre fino al 5 marzo 2021 utilizzando la scheda “cambio corsi” che dovrà essere inviata vi a email a [email protected] .

Oltre queste date, e solo entro le due settimane successive, sarà possibile aggiungere corsi solo dopo aver ottenuto, oltre alla autorizzazione del Decano/ Preside/Direttore, anche quella del Vice Rettore Accademico. Lo studente dovrà inviare via email a [email protected] la scheda “cambio corsi” firmata e accompagnata dalla copia del bonifico della relativa tassa (cfr. tasse speciali), entrambi in formato PDF.

La cancellazione dei corsi dal piano di studi potrà avvenire durante tutto l’anno con firma del Decano/Preside/Direttore che ha autorizzato il piano di studi

Iscrizione contemporanea a un Diploma e a un Grado accademico

Gli Studenti, con il consenso del responsabile dell’Unità Accademica di appartenenza, possono iscriversi a un programma di Diploma e ottenere il relativo titolo anche essendo già iscritti a un grado accademico.

In questo caso essi dovranno pagare sia le tasse accademiche previste per il grado accademico sia quelle del programma di Diploma, inoltre le attività didattiche previste per il programma di Diploma (corsi, seminari, workshops etc.) devono essere svolte in aggiunta (e non in sostituzione) a quelle del grado accademico.

Gli Studenti, laddove previsto e sempre previo consenso del Responsabile dell’Unità Accademica di appartenenza, possono anche scegliere di frequentare alcune delle attività offerte nell’ambito di un programma di Diploma in sostituzione di uno o più corsi opzionali del programma per il grado accademico.
In questo caso essi non dovranno pagare la tassa accademica prevista per il programma di Diploma, ma neppure potranno ottenere il relativo titolo.
In nessun caso uno stesso corso/seminario/workshop può essere conteggiato due volte, nel senso che nessun corso/seminario/workshop può valere contemporaneamente sia per il conseguimento di un Diploma sia per il calcolo di un grado accademico.

Altre informazioni utili

Gli studenti sono tenuti alla frequenza delle attività didattiche, lezioni, seminari, e esercitazioni (cfr. Statuti, titolo 7, art. 66, §2) e a completare i crediti che gli Statuti e i Regolamenti di ciascuna Facoltà determinano. Pertanto gli studenti che accumulano assenze pari a un terzo delle lezioni di un corso/ seminario ecc. perdono il diritto a sostenere l’esame.

La Pontificia Università Gregoriana consente, esclusivamente agli studenti ordinari e straordinari, l’inserimento nel Piano di Studio di corsi del Pontificio Istituto Biblico e del Pontificio Istituto Orientale previo permesso dei rispettivi Decani/Presidi/Direttori.

È vietato l’uso di apparecchi di registrazione durante le lezioni senza il permesso esplicito del Professore.