Nuovi Statuti della Facoltà di Filosofia

Nuovi Statuti della Facoltà di Filosofia

Lo scorso 24 febbraio la Congregazione per l'Educazione Cattolica ha approvato i nuovi Statuti della Facoltà di Filosofia, alla luce della costituzione apostolica Veritatis Gaudium.

Particolare attenzione è stata dedicata alla riflessione sul ciclo di Licenza, come spiega il decano P. Gaetano Piccolo, S.J. «Ci siamo interrogati da una parte su dove vogliamo portare i nostri studenti, dall’altra su chi sono i nostri studenti e su come sono cambiati nell’ultimo decennio. I nostri studenti per lo più andranno a insegnare nelle istituzioni dei loro Paesi di provenienza, pertanto un obiettivo della nostra formazione deve essere imparare a insegnare; in secondo luogo, vogliamo preparali alla ricerca, in particolare per coloro che proseguiranno la formazione con il percorso di dottorato.

«Allo studente verranno presentati i contenuti fondamentali della filosofia nei corsi sistematici, che culmineranno nell’esame di sintesi, che si svolgerà in forma di lezione davanti a una commissione. I seminari saranno invece il luogo dove apprendere a leggere un classico delle diverse epoche storiche, imparando a ricercare ed elaborare un’interpretazione critica.

«Il percorso di Licenza prevede anche tre specializzazioni (Teoretica, Pratica, Filosofia della religione) che hanno corsi propri. Questi corsi terminano con un esame scritto per aiutare lo studente a sviluppare la sua capacità di redazione di un testo, che culminerà nella presentazione della tesi di licenza».

Condividi:

Tags:

  • Sezioni: Facoltà di Filosofia