Confessioni di Agostino d'Ippona

  • Confessioni di Agostino d

Confessioni di Agostino d'Ippona

Tra labirinti e biblioteche - I grandi libri della tradizione cristiana

«Tu sei grande, Signore, e ben degno di lode; grande è la tua virtù, e la tua sapienza incalcolabile. E l'uomo vuole lodarti, una particella del tuo creato, che si porta attorno il suo destino mortale, che si porta attorno la prova del suo peccato e la prova che tu resisti ai superbi».

Le Confessioni (in latino Confessionum libri XIII o Confessiones) è un'opera autobiografica in XIII libri di Agostino d'Ippona, padre della Chiesa, scritta nel 398. È unanimemente ritenuta tra i massimi capolavori della letteratura cristiana. In essa, sant'Agostino, rivolgendosi a Dio, narra la sua vita e in particolare la storia della sua conversione al Cristianesimo.

La sua presentazione è affidata a Gaetano Piccolo, decano della Facoltà di  Filosofia.

 

Data 24-nov-2020
Orario: dalle ore 17:30 alle ore 19:00
Organizzatore: Centro Fede e Cultura Alberto Hurtado
Categoria: I Martedì della Gregoriana
Aula: Online
Sede:

Pontificia Università Gregoriana
Piazza della Pilotta, 4
I-00187 Roma

  • Condividi:

Le conferenza svolgerà in diretta streaming

Per Informazioni:
Tel: +39 06 6701 5193
Tel: +39 06 6701 5449
[email protected]
https://www.unigre.it/it/fede-e-cultura-hurtado/