Scheda

AO2158  L'AMICIZIA NELLA VITA CRISTIANA (A.A. 2023/2024)

Obiettivi: obiettivo principale è scoprire, nel contesto di questa letteratura, il modo cristiano di vivere oggi, autenticamente, le amicizie sane e sante. Il corso è particolarmente adatto a coloro che hanno responsabilità nell’ambito della formazione umana e spirituale.

Contenuti: attraverso le diverse aree della spiritualità (sistematica, storica, psicologica e pastorale), il corso esplorerà il ruolo e l’esperienza dell’amicizia nella vita cristiana. Si partirà dalle radici classiche (Platone, Aristotele, Cicerone) del concetto cristiano di amicizia nonché dalla Sacra Scrittura, per poi analizzare alcuni scritti scelti (Agostino, Aelredo di Rievaulx, Tommaso d’Aquino, Caterina da Siena, Teresa d’Avila, Francesco di Sales) che trattano l’amicizia con Dio, la vita monastica come scuola di amicizia, il ruolo dell’amicizia nella vita celibe e matrimoniale.

Metodologia: lezioni frontali settimanali con indicazioni bibliografiche per la ricerca e lo studio personali; discussione in gruppi.

Modalità di valutazione: un elaborato scientifico.

Informazioni

  • Semestre: 1° Semestre
  • ECTS: 3

Docenti

Donna L. ORSUTO
Donna L. ORSUTO

Orario lezioni/Aula

Semestre Giorno Dalle Alle Aula Piano Palazzo Note
1° Semestre Giovedì 10.30 11.15 F111 1 Frascara
1° Semestre Giovedì 11.30 12.15 F111 1 Frascara

Bibliografia

  • Aelredo di Rievaulx, Amicizia spirituale, Roma 1997; Francesco Di Sales, Lettere di amicizia spirituale, a cura di André Ravier, Milano 1984; L. Pizzolato, L’idea di amicizia nel mondo antico classico e cristiano, Torino 1993; L. Carmichael, Interpreting Christian Love, London 2004.

Appelli

Data Orario Aula Tipo esame da lettera a lettera Note
24 gen 2024 . . Elaborato A Z La data è indicativa, per la consegna dell'elaborato rispettare le scadenze e modalità previste.